3 ragioni per cui l’acquisto di un Certificato SSL è la scelta giusta

L’SSL è la spina dorsale quando si parla di sicurezza sul web. E’ essenziale per proteggere il proprio sito web anche se non gestisce informazioni sensibili come i dati delle carte di credito. Un Certificato SSL fornisce privacy, sicurezza e integrità dei dati proteggendo sia voi che l’utente.

In caso vi stiate chiedendo quali sono effettivamente i vantaggi di un Certificato SSL, vi diciamo perché dovreste acquistarne uno per il vostro sito.

1. Google predilige i siti protetti dall’SSL

Ormai non è più un segreto. Google favorisce sia in indicizzazione che a livello di comunicazione (vedi il lucchetto rosso che compare sull’URL di un sito in caso questi non fosse protetto) i siti con l’HTTPS.

Già dal 2014 Google ha avvertito che la criptazione HTTPS è un fattore di ranking. Ogni consulente SEO come prima mossa, suggerisce di aumentare il grado di sicurezza del proprio sito.

Una pagina HTTPS avrà una priorità nel venire indicizzata rispetto alla sua equivalente nel formato HTTP. Se non ci credete fate una prova.

Ricordatevi inoltre che un sito in HTTPS, perché abbia un ranking elevato, deve rispettare queste caratteristiche:

– non contenga elementi esterni/interni non sicuri, ossia serviti tramite protocollo HTTP (in genere questo avviene quando si utilizzano elementi esterni al sito come video, immagini o altro embeddati con protocollo HTTP).

– non sia bloccata nella scansione dal file robots.txt.

– non effettui un redirect per gli utenti a una pagina, o attraverso una pagina, non sicura (in HTTP).

– non abbia un metatag rel=”canonical” a una pagina in HTTP.

– non contenga un metatag noindex.

– non abbia dei link, allo stesso host, con url in formato HTTP.

– nella sitemap vi sia una lista di URL in HTTPS o che non vi siano gli URL nella versione HTTP.

– Il certificato di criptazione deve essere valido.

2. Autenticazione

Oltre alla crittografia, un SSL fornisce anche l’autenticazione. Ciò significa che gli utenti posso star sicuri che le informazioni che stanno inviando, hanno come destinazione il server giusto e che non verranno rubate da nessuno.
Perché questo è importante? La natura di internet fa si che le informazioni viaggino attraverso diversi computer.
Uno di questi potrebbe fingere di essere il vostro sito web, ingannando gli utenti che invieranno le loro informazioni personali.
E’ possibile evitare questa situazione utilizzando una corretta Public Key Infrastructure (PKI), e ottenere un certificato SSL da un provider SSL sicuro. 

3. Comunicare che siete affidabili e degni di fiducia 

I siti che hanno installato un certificato SSL sono riconoscibili fin dal primo accesso.

I segnali visivi sono immediati, come l’icona di un lucchetto sull’URL o la barra completamente verde (Certificato SSL Green Bar).
Gli utenti che accederanno al vostro sito e vedranno questi segnali, saranno sicuramente più propensi ad acquistare da voi, si sentiranno più protetti.

Una truffa sul web che se ne approfitta dell’ingenuità degli utenti è il phishing che solitamente si traduce in un’email promozionale, inviata da un hacker, che invita gli utenti ad accedere al vostro sito, o meglio ad una sorta di copia del vostro sito. L’hacker utilizza infatti un link al proprio sito web o un attacco chiamato man-in-the-middle, che gli permette di utilizzare il vostro nome a dominio. La presenza di un SSL sventa questa truffa in quanto rende il sito difficile da riprodurre.

Che svantaggi può avere l’acquisto di un Certificato SSL?

Ad ogni dritto della medaglia corrisponde sempre un rovescio, ma in questo caso gli svantaggi sono così irrisori che non varrebbe neanche la pena citarli.
Per completezza d’informazione però li riporteremo.

Prima di tutto il costo. I certificati SSL, proprio per ciò che garantiscono, non hanno costi bassi e sicuramente aumentano l’investimento sul vostro sito o ecommerce. D’altro canto però, non sono neanche proibitivi. Possono andare da un minimo di 30 euro fino a più di 200 euro l’anno. Per farvi un’idea dei prezzi e delle caratteristiche date un’occhiata a questa pagina: www.shellrent.com/servizi-aggiuntivi/certificato-ssl

Poi le performance, che possono diminuire.
Dato che le informazioni inviate devono essere crittografate, al server vengono richieste più risorse rispetto a delle informazioni che vengono inviate non criptate.
La differenza di prestazioni però è evidente solo per i siti web con un gran numero di visitatori, che solitamente già si appoggiano su soluzioni apposite che danno maggiori garanzie a livello di prestazioni.

Se siete ancora in dubbio se acquistare un certificato SSL e vorreste più informazioni, siamo qui proprio per rispondere alle vostre domande, quindi contattateci!

By |03/01/2017 - 17:56|2 Comments

2 Comments

  1. Stefano Chimichi 06/02/2017 at 11:10

    Altri gestori (la maggior parte, Aruba, Ergonet ecc) forniscono il certificato gratuitamente. Perché qui è necessario acquistarlo a un prezzo non indifferente?
    Grazie
    sc

  2. Shellrent 06/02/2017 at 14:50

    Buongiorno Stefano,

    ci sono molte differenze tra un certificato gratuito come Let’s Encrypt e un certificato a pagamento come Rapid SSL o il Greenbar. Il certificato gratuito è da rigenerare ogni 90 giorni invece gli altri certificati si devono rigenerare 1 volta all’ anno. Il certificato SSL da una copertura dei dati in caso di violazione fino a 1.500.000,00 $. Con Let’s Encrypt certifichi solamente il dominio e non i sottodomini e non è sicuro per i siti E-commerce, Banking, Social-Media o altro. Inoltre non si ha supporto nei certificati Let’s Encrypt.

    La scelta del certificato dipende sempre dal sito che si deve realizzare.

    Saluti
    Shellrent

Lascia un Commento