A marzo il passaggio definitivo al Nuovo Manager

A metà marzo si passerà definitivamente al nuovo pannello di controllo Manager, che diventerà il vostro unico strumento per amministrare tutti i servizi attivi all’interno della struttura Shellrent.

L’ultima release segnerà il passaggio alla versione Brooklyn e prevede l’importazione di tutti i domini e piani Web hosting ora presenti sul vecchio pannello di controllo manager.shellrent.com.

Da inizio marzo accederete quindi ad un nuovo Manager, con un’interfaccia nuova e funzioni completamente riviste.
Per chi non l’avesse ancora visto, può accedervi da manager.shellrent.com utilizzando le stesse credenziali di autenticazione di cui è in possesso.

Dall’ultima settimana di febbraio, invece, sarà possibile acquistare direttamente nuovi domini e hosting dal carrello shop.shellrent.com e non più da shop.shellrent.com.

Il passaggio ad un nuovo pannello di controllo, ha portato all’implementazione di diverse migliorie e quindi a qualche cambiamento.

– Cosa ci sarà di nuovo? –

I piani Web hosting e i domini saranno gestiti separatamente
Nel nuovo pannello di controllo Manager, troverete divisi il piano Web hosting dal Dominio a cui fa riferimento, questo per permettervi una più semplice gestione di entrambi, evitando casi di disallineamento delle date e una maggiore flessibilità.

Immediata attivazione e rinnovo dei Servizi
Sia l’attivazione che il rinnovo dei piani web hosting e dei domini, verranno gestiti in modo automatico dal Manager. Questo garantirà tempi più veloci di evasione dei vostri ordini e rinnovi immediati.
Non sarà più necessario l’invio della ricevuta di pagamento, in quanto il sistema avvierà qualsiasi operazione di attivazione/rinnovo solo ad accredito avvenuto.
Per questo vi consigliamo di preferire sempre il pagamento tramite Carta di credito e Paypal piuttosto che tramite bonifico bancario.

Upgrade e downgrade più veloci
Anche il passaggio da un piano all’altro sarà più veloce. Non occorrerà più farne richiesta tramite ticket, ma potrete scegliere dal pannello il servizio a cui passare, pagando l’eventuale differenza. Dopo pochi minuti potrete vedere il vostro servizio aggiornato con le caratteristiche acquistate.
Questi sono solo alcune delle novità, ce ne sono poi molte altre che scoprirete utilizzando la nuova piattaforma pensata per darvi maggiore autonomia.

Rinnovo automatico
Per non avere costantemente il pensiero di effettuare in tempo il pagamento per il rinnovo dei vostri servizi, potete attivare il sistema di Rinnovo automatico, inserendo i dati della vostra carta di credito o del conto Paypal.
I vostri servizi verranno rinnovati prima della scadenza e voi potrete dormire sonni tranquilli.

Per saperne di più basta leggere la guida: guide.shellrent.com/rinnovo-automatico-dei-servizi-prossimi-alla-data-di-scadenza

Nuovo sistema di Ticket System (supporto tecnico)
E’ stato ripensato completamente anche il sistema di assistenza tecnica (Ticket System), che viene utilizzato costantemente per entrare in contatto con gli operatori dei differenti reparti (Amministrativo, Commerciale e Tecnico). E’ possibile accedervi in maniera ancora più semplice e diretta effettuando il login al nuovo pannello di controllo Manager e facendo click alla voce “Assistenza”.

Il nuovo sistema oltre a guidarvi nella segnalazione di una richiesta vi proporrà in maniera intelligente una serie di passaggi per la risoluzione del problema.

In base a come genererete la richiesta, il sistema riconoscerà automaticamente la gravità dell’intervento da effettuare e assegnerà una priorità al ticket, così che possa essere gestito rapidamente dall’operatore più idoneo per la risoluzione del caso.

Vi ricordiamo che a supporto dell’utilizzo del Manager, potete sempre consultare la sezione guide.shellrent.com che vi indicherà i passi da seguire per compiere determinate procedure (di acquisto, di rinnovo, modifica intestatario, etc).

Il vecchio pannello di controllo verrà mantenuto attivo per consentirvi unicamente la consultazione delle vecchie fatture emesse.

By |27/01/2017 - 11:29|0 Comments

Lascia un Commento