Appassionare alla scienza: la nostra collaborazione con Summer STEM Academylink
Breaking News

Dal “Queens” agli “Hamptons”: la seconda release del nuovo Manager

1 minuti lettura

Dopo la prima release, che ha coinvolto i certificati SSL, ora il nuovo Manager passa dalla versione v2.0.36 “Queens” alla “Hamptons” che riguarderà tutti i metodi di pagamento avanzati.

Manager_shellPrima di illustrare i prossimi cambiamenti che troverete sul nuovo pannello di controllo, a partire da settembre 2016, vogliamo raccontarvi cosa succede nel “dietro le quinte” di questo progetto, che da ormai un anno sta tenendo occupato il nostro reparto sviluppo.

Facciamo parlare direttamente i nostri developer, che si sono concessi per una breve intervista al fine di spiegare la visione che ad ora ha guidato la realizzazione del Manager.

Partiamo dal nome delle versioni che riprendono i nomi dei quartieri di New York. Come mai questa scelta?
Lo spirito con cui è stata affrontata la progettazione del nuovo Manager rispecchia molto la città di New York. Cosmopolita per definizione, è da sempre il punto d’incontro fra diverse culture che fondendosi insieme hanno dato e danno vita a qualcosa di nuovo. Per questo New York è vista come la città del futuro, dell’innovazione, dove le novità non spaventano, anzi vengono accolte ed è la città stessa che le richiede, le vuole.

Allo stesso tempo il nuovo Manager è stato ideato accogliendo idee diverse, provenienti non solo dalle teste di quattro sviluppatori, ma anche dall’apporto di chiunque sia entrato in contatto con la nostra azienda portando un punto di vista diverso.

Riportando una famosa citazione: Because New York is a state of mind, not a place.

 

Queens1Perché avete deciso di partire con il “Queens”?
Il Queens è uno dei quartieri più caratteristici e folkloristici di New York, è proprio il punto dove le diversità si incontrano e si legano. Diverse etnie che portano con sé le loro tradizioni e allo stesso tempo ne creano di nuove.
E’ stato il primo step del Manager, che ha cambiato totalmente veste, ma non ha tagliato di netto il legame con il primo pannello di controllo tuttora utilizzato dai clienti.

Del resto, se si pensa al sogno americano, è proprio dalla base, dal Queens che bisogna partire per ascendere fino a Manhattan!

Come mai si sono scelti gli Hamptons per la seconda release?
Diciamo che la prossima release vedrà un’implementazione di determinate features riguardanti le condizioni di pagamento agevolate e la fatturazione, che coinvolgeranno sia l’utente finale che i nostri reseller… quindi si può ben capire perché sono stati scelti gli Hamptons!

Elena Ioverno

Note sull'autore
Sales Account Editor
Articoli
Articoli correlati
Breaking News

Let’s Encrypt: come generare i certificati tramite DNS

1 minuti lettura
Hai un dominio in Shellrent e vuoi un certificato Let’s Encrypt? Di recente abbiamo pubblicato due plugin per permetterti di generare in…
Breaking News

Pride Month: giugno si tinge di arcobaleno per i diritti della comunità LGBTQ+

3 minuti lettura
Oggi parliamo di una causa che merita la giusta attenzione e che ci riguarda tutti, perché quando si parla di diritti non…
Breaking News

Riscoprire la scienza. L’intervista al nostro COO per la Summer STEM Academy

4 minuti lettura
Abbiamo intervistato il nostro Chief Operating Officer, Tommaso De Marchi, che terrà due lezioni alla Summer STEM Academy sul machine learning, nello…