Formazione e diversity al centro della Summer STEM Academy: le nostre docenzelink
Hosting & Cloud

Solo dischi SSD per i nostri VPS Parallels!

1 minuti lettura

Le performance dei nostri Virtual Private Server aumentano, grazie ai nuovi dischi SSD disponibili per ogni soluzione… ma non aumentano i costi.

Disco SSDMaggiore velocità, tempi di accesso e archiviazione dati visibilmente ridotti, minori possibilità di rottura, sono solo alcuni dei vantaggi che si vanno ad aggiungere alla gamma VPS Parallels di Shellrent.
Soluzioni pensate e proposte per chi preferisce amministrare la propria struttura con Plesk Panel (disponibile alla versione 12).

Per visualizzare le caratteristiche tecniche e i costi basta visitare il nostro portale al link www.shellrent.com/server-virtuali/.

I dischi SSD in stato solido vengono ormai considerati i supporti definitivi che verranno introdotti pian piano su qualsiasi piattaforma hardware in circolazione (sia essa server, portatili, o altri dispositivi che fanno uso di storage).

Attualmente hanno rappresentato una grande svolta per quanto riguarda la velocità di lettura e scrittura confrontata con i più classici dischi SATA installati su qualsiasi dispositivo.

I principali vantaggi di utilizzare un disco allo stato solido sono:

– Assenza di componenti meccaniche mobili: minor possibilità di guasti tecnico-meccanici

– Assenza di rumore

– Assorbimento di potenza inferiore: minor consumo energetico

– Altissima velocità di lettura/scrittura dei dati, non essendo presente una componente meccanica la testina non dove muoversi per cercare il dato e di conseguenza non vi è latenza di accesso.

– Minor emissione di calore

Attualmente i dischi SSD stanno entrando nel mercato Server, li abbiamo introdotti da ormai un anno sui server dedicati e fin’ora il tasso di rottura è stato davvero irrisorio rispetto ai normali dischi SATA. L’unica limitazione è la dimensione/costo infatti i supporti più grandi incidono notevolmente sul canone macchine e danno a disposizione una quantità di spazio di molto inferiore.

L’unità di costo standard paragonata è 120GB SSD con 2000GB SATA.

In definitiva l’utilizzo di dischi SSD su piattaforme Server o Hosting è molto consigliata e da benefici sul brevissimo termine sebbene contribuisca ad aumentare il costo della struttura.

Elena Ioverno

Note sull'autore
Sales Account Editor
Articoli
Articoli correlati
Hosting & Cloud

Differenze tra hosting Linux e Windows: quale scegliere?

2 minuti lettura
La scelta del giusto piano hosting è decisiva per realizzare il tuo sito in modo performante e soddisfare le aspettative dei visitatori….
Hosting & Cloud

La partnership con Plesk: come funziona e quali sono i vantaggi del pannello di hosting automation?

2 minuti lettura
Dal 2018 siamo partner ufficiali di Plesk e rivenditori autorizzati delle loro principali licenze: l’obiettivo è fornire ai nostri clienti un pannello…
Hosting & Cloud

Come realizzare un sito web? Parti dal Web Hosting

3 minuti lettura
Come realizzare un sito web? Inizia scegliendo il tuo piano web hosting: sicuramente ti sarai imbattuto in questo termine. Ma che cos’è…