Dal 3 novembre 2014, il tempo di trasferimento di un dominio .it, da un provider ad un altro, passerà da 3 giorni a 1 giorno solare.

tld-itQuesta è una delle revisioni comunicate dal NIC (l’organismo responsabile dell’assegnazione e della gestione dei domini internet che hanno come estensione il .it) e che influirà sulle operazioni tecniche implicate nel trasferimento di un dominio.

In che modo?

Il tempo che si potrà dedicare per il trasferimento dei contenuti web da una struttura hosting ad un’altra, verrà più che dimezzato, di conseguenza sarà consigliabile prima effettuare questa operazione e poi mandare in trasferimento il dominio.

L’aspetto positivo, ovviamente, è che vi potrete liberare del peso dell’attesa quando trasferite il vostro dominio, anche se rimane consigliabile prendersi per tempo e non effettuare un trasferimento a ridosso della scadenza naturale del dominio.it.

Per i nostri clienti che usufruiscono del servizio di site migration, vi riportiamo alcune linee guida da seguire che saranno molto utili, onde evitare che il trasferimento del dominio venga portato a termine prima della migrazione dei contenuti.

  • Compilare l’ordine di trasferimento da cart.shellrent.com, avendo cura di non inserire nell’ordine il codice di trasferimento o authinfo;
  • Attendere l’attivazione del pannello di controllo e la comunicazione delle credenziali di accesso a quest’ultimo, che verranno comunicate all’indirizzo email segnato;
  • Compilare il modulo di site migration in ogni sua parte, comunicando sul campo Note/Authinfo il codice di trasferimento.

Per qualsiasi ulteriore informazione sulla procedura, contattateci.