Migrare la posta non è più un problema grazie al nuovo tool di migrazione assistita, che permette di avviare un imapcopy compilando un semplice modulo.

Email migration fishL’operazione di trasferimento di un dominio è sempre molto delicata, non solo bisogna accertarsi che l’importazione dei contenuti sia avvenuta correttamente prima del trasferimento del nome a dominio, ma bisogna anche intervenire sulle email in modo che voi o il vostro cliente non vi troviate sprovvisti del servizio di posta.

Prima di avviare qualsiasi operazione di trasferimento vi consigliamo sempre di informarvi se il vostro servizio di posta utilizza come protocollo di comunicazione della posta in arrivo, POP o IMAP.

Se è in POP allora basterà ricreare le caselle di posta sul pannello di controllo con la rispettiva password in quanto i messaggi di posta vengono scaricati da un server remoto e salvati in locale.

Se invece è in IMAP, quindi la posta rimane sul server, è  richiesta una specifica migrazione denominata imapsync.

Se in precedenza tale operazione richiedeva il supporto del reparto tecnico, ora potrete provvedere voi autonomamente compilando il modulo al link https://mailsync.shellrent.com/

Per non lasciarvi soli in questa operazione potrete fare affidamento sulla guida che vi indicherà passo passo come procedere.

Se riscontrate problemi o difficoltà potrete sempre rivolgervi al nostro reparto tecnico!