I migliori plugin di WordPress per guadagnare con il tuo blog

Se il tuo blog non ti sta facendo guadagnare, allora stai perdendo tempo.

Questa frase può suonare un po’ come un affronto e far pensare “Io ho un blog perché mi piace, non mi interessa farci dei soldi, è un hobby!”. Il fatto è che i blog possono essere “monetizzati” indipendentemente dall’argomento che trattano o dal loro numero di seguaci, quindi se non ci hai mai pensato ti stai in realtà precludendo una buona possibilità di guadagno.

Come unire l’utile al dilettevole? Come far soldi con il tuo blog?

E’ più facile di quanto si possa pensare. Ti servono solo gli strumenti giusti.

Per esempio, diamo un’occhiata ai 5 migliori plugin WordPress per guadagnare con il tuo blog.

OptinMonster

E’ il miglior software di ottimizzazione delle conversioni in circolazione.
Ti aiuta a convertire l’abbandono dei visitatori del tuo sito in abbonati (o clienti), in modo da poter aumentare la tua email list, le visite alle pagine e fare più soldi.

È possibile utilizzare i modelli predefiniti e il costruttore drag-and-drop per creare forme di conversione ottimali, tra cui popup e diapositive.
Il tool viene fornito con il targeting del comportamento in modo da far visualizzare il messaggio giusto alla persona giusta all’interno della giusta pagina e al momento giusto, massimizzando così i ricavi.


WPForms

E’ definito come strumento di “acquisizione del cliente” che consente di creare moduli personalizzati volti a raccogliere le informazioni utili dei visitatori.
Ha modelli pre-costruiti, tutti responsive, quindi si adattano ad ogni tipo di dispositivo mobile. In questo modo non perderai mai un singolo cliente.

 


Insert Post Ads

A differenza dei primi due è gratuito.
Questo plugin non inserisce le ads a lato della pagina che si sta visitando, dove vengono facilmente ignorati, per questo gli annunci veicolati hanno più visibilità e una maggiore possibilità di esser cliccati.

Il plugin può aggiungere gli annunci in modo automatico in modo da non doverli inserire manualmente all’interno di ogni post, risparmiando tempo e semplificando il processo.
La sua flessibilità consente di scegliere dove e come gli annunci devono comparire. Garantendo questo controllo è più facile capire quanti ne vengono visualizzati all’interno dei tuoi contenuti.


ThirstyAffiliates

Oltre agli annunci, l’affiliazione è un altro buon strumento per guadagnare con il tuo blog.

ThirstyAffiliates consente di importare link di affiliazione da Amazon e da altri siti di vendita online ugualmente importanti.
È possibile guadagnare provvigioni dalle vendite semplicemente inserendo questi collegamenti all’interno dei tuoi contenuti.

Il tool mette a disposizione un generatore di link che inserisce il link di affiliazione nell’URL del tuo blog.

Quando un utente vi clicca, vedrà un reindirizzamento dall’URL anziché un link di affiliazione tradizionale.
Così è possibile un monitoraggio affidabile delle vendite e quindi un controllo delle provvigioni che ti spettano.

A differenza di altri plugin simili, ThirstyAffiliates dispone di opzioni come “Apri il collegamento in una nuova finestra” in modo da non togliere i lettori dal tuo blog in cambio della commissione. È inoltre possibile modificare immagini e grafica per rendere i link più accattivanti e dinamici.


Mobile Ad for WordPress

Il plugin gratuito Mobile Ad for WordPress si concentra sulle sempre più importanti entrate degli annunci per cellulari.
Se monitori le visite e il traffico del tuo sito, ti sarai accorto che molte arrivano da mobile, magari perché i post sono condivisi sui social che vengono sempre più fruiti da Android, iPhone o iPad.

Questo tool offre “blocchi pubblicitari” appositamente progettati per utenti che arrivano da mobile.
Gli annunci vengono caricati più velocemente e non utilizzano più così tanti dati come quelli tradizionali, con un conseguente aumento di prestazioni e più click.

Anche in questo caso sono disponibili molte personalizzazioni, tra cui diversi formati degli annunci e la possibilità di scegliere quando farli visualizzare agli utenti. Puoi anche aspettare di mostrare agli utenti un annuncio finché questi non decidono di lasciare il tuo sito, così non perderai traffico.

Ora che conosci queste 5 possibilità non ti rimane che provarne una ed iniziare ad ottenere qualche ricavo dal tuo blog!

By |26/04/2017 - 9:07|0 Comments

Lascia un Commento