Plesk è uno degli automation panel più utilizzati proprio perché efficacie e flessibile. Molte volte però il suo funzionamento non è così semplice e può creare qualche perplessità.plesk_logo

Prendiamo ad esempio la migrazione dei vosri domini su Plesk.
Per unificare la gestione dei vostri siti su un unico server avete deciso di affidarvi ad un VPS con la licenza Plesk 12 della Parallels installata.

Come fare ora per replicare i contenuti senza perdere alcun dato?

Ecco la prima guida di cui avete bisogno: guide.shellrent.com/come-migrare-i-contenuti-su-plesk

Ipotizziamo invece che non vogliate trasferire nulla, ma utilizzare il server per ospitare i servizi di nuovi clienti, da dove partire?

Dalla creazione di un nuovo utente: guide.shellrent.com/gestione-server-parallels-plesk-configurazione-domini-hosting

Ora non vi rimane che assegnare un dominio al cliente appena creato, ed ecco la terza guida che corre in vostro aiuto: guide.shellrent.com/come-assegnare-il-dominio-al-cliente-appena-creato

A questo punto dovreste aver raggiunto maggior dimestichezza con Plesk ed esservi sollevati di qualche pensiero.