E’ di ieri la notizia secondo cui Microsoft lancerà una nuova versione di SQL Server compatibile e installabile sulle distribuzioni gnu/Linux.
Una preview è già disponibile per il download mentre la versione definitiva uscirà verso la metà del 2017.

logo_msSQL2005E’ la prima volta in assoluto che SQL Server viene proposto per una piattaforma che non sia Windows e questa scelta risulta essere un salto importante per Microsoft, che ovviamente ne è entusiasta, come testimonia Al Gillen, vice presidente del gruppo: “Si tratta di una decisione estremamente importante per Microsoft, che mette a disposizione il suo noto e affidabile database ad un set esteso di clienti. Rendendo disponibile il nostro prodotto di punta per Linux, Microsoft dimostra il suo impegno ad essere un fornitore di soluzioni cross-platform.”

Il celebre database infatti verrà reso disponibile per i sistemi open source mostrando come per Microsoft stia diventando prioritaria la vendita dei suoi servizi piuttosto che la commercializzazione del sistema operativo.

Nella prospettiva del CEO Satya Nadella, questo è il primo passo per guadagnare maggior presenza in altri settori tralasciando come obiettivo primario la vendita di Windows.

“Portare SQL Server su Linux è un altro modo di diffondere i nostri prodotti sul mercato”, confessa casa Redmond, “e rendere le innovazioni più accessibili ad un numero più vasto di utenti, andando loro direttamente incontro”.

Anche Paul Cormier, presidente di Red Hat, accoglie con entusiasmo l’iniziativa, confermando che la scelta di Microsoft di aumentare i propri investimenti su Linux non potrà che essere premiata dai suoi clienti.

Con questa scelta Microsoft offre alla aziende una grande possibilità, invogliandole ad adottare questa piattaforma e ammortizzando notevolmente i costi, visto che non saranno più obbligate ad adottare un sistema operativo Windows con le licenze che questo comporta.

Per saperne di più su SQL Server per Linux , è possibile iscriversi al sito della Microsoft per ricevere aggiornamenti e fornire il vostro contributo al team.

Vi terremo informati sul rilascio di questa versione, perché dal prossimo anno verrà integrata sui nostri piani Web Hosting!