Certificato SSL: Google ti considera “Non sicuro” se ne sei sprovvisto

By |02/10/2017 - 12:28|News|0 Comments

Ad Ottobre 2018, Google aggiornerà il suo browser Google Chrome (utilizzato da due terzi degli internauti) e considererà i siti web sprovvisti di certificato SSL come “Non sicuri”.

Google da sempre si contraddistingue come un’azienda che ha veramente a cuore la sicurezza dei dati dei propri utenti, perciò da Gennaio 2017 ha iniziato a premiare i siti che utilizzano un certificato SSL.

Un certificato SSL è uno strumento utilizzato per “cifrare” i dati inviati fra un computer connesso alla rete e un sito web che, ad esempio, richiede informazioni personali (nome, cognome, indirizzo, numeri di carte di credito, codici iban, ecc). In questo modo, nel caso in cui qualche malintenzionato dovesse trovarsi “nel mezzo” della comunicazione, non riuscirà ad intercettare i dati sensibili e non potrà utilizzarli per fini malevoli.

Acquistando un certificato SSL, il gestore di un sito internet lo mette al “Sicuro” per Google e garantisce ai propri visitatori ed utenti una migliore esperienza di navigazione.

Per consultare i certificati SSL che offriamo, visita questa pagina. L’installazione è completamente gratuita su tutti i profili Web Hosting Linux e Web  Hosting Windows.

 

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.