Registra il dominio .APP per promuovere la tua applicazione

By |09/08/2018 - 8:25|News|0 Comments

Il nuovo dominio di primo livello .APP è l’estensione ideale se stai sviluppando un’applicazione per dispositivi mobili, o se sei prossimo a lanciarne una sul mercato e desideri promuoverla in maniera efficace.

In gestione esclusiva di Google, la quale tre anni fa ha ivestito 25 milioni per godere di tale diritto, .APP è stata rilasciata dal colosso di Mountain View l’8 maggio 2018 e ha subito registrato un ottimo riscontro. Sono stati infatti 30.000 i domini .APP registrati nei primi tre minuti dal lancio e 150.000 nelle prime ventiquattro ore!

Perché registrare un dominio .APP?

Ogni giorno sono caricate, sull’App Store e su Google Play, in media oltre 5000 le app, motivo per cui non è semplice emergere fra questa moltitudine di soluzioni offerte. Sicuramente la fase di sviluppo del software riveste un ruolo centrale, ma è necessario che sia curato anche il successivo momento di lancio sul mercato, comunicando il prodotto in modo efficace, al fine di raggiungere quanto prima il maggior numero di potenziali utenti.

Se desideri acquistare un dominio .APP per il tuo progetto, clicca qui!

Il sito è uno dei canali fondamentali, se non il principale, per promuovere la propria app: esso sarà la vetrina dove far conoscere quanto sviluppato. Per questo motivo, occorre scegliere un nome a dominio che sia in grado di generare traffico e che comunichi efficacemente il brand. L’ideale è combinare il nome del prodotto stesso con un’estensione che comunichi efficacemente di cosa tratta.

A tale scopo, il TLD (Top Level Domain) .APP offre una brillante soluzione: permette all’utente di comprendere subito che il sito parla di un’applicazione mobile. In questo modo, i tuoi potenziali visitatori assoceranno il nome del tuo servizio, o del tuo brand, ad un’app, permettendoti di identificarti meglio sul web e migliorando il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

.APP può risultare anche la soluzione nel caso in cui non trovassi disponibili le estensioni generiche, quali .com, .net, .info, ecc. Esse sono fra le più utilizzate, di conseguenza anche la disponibilità di nomi si sta saturando. C’è infatti il rischio che tu abbia scelto un nome per la tua app che corrisponde ad un’altra società, prodotto o idea, e che questi abbiano già registrato il dominio che desideravi in origine.

Ci sono dei requisiti?

L’unico requisito posto da Google per registrare un dominio .APP, riguarda l’obbligo che il sito sia dotato di protocollo HTTPS. Per poterlo utilizzare, è sufficiente attivare un certificato SSL, il quale permette la gestione di una comunicazione sicura fra utente e sito.

Google è una realtà da sempre molto attenta alla sicurezza dei propri utenti e questa “restrizione” è un’altra prova della direzione intrapresa dall’azienda, in questo senso, negli ultimi anni. Il suo browser di proprietà, Google Chrome, etichetta come “Non sicuro” un sito sprovvisto di certificato SSL, oltre a penalizzarlo sul motore di ricerca.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.