Negli ultimi quattro mesi il nostro staff ha pianificato e realizzato una serie di interventi, aventi come scopo il miglioramento del servizio di posta e la realizzazione di una struttura più solida ed evoluta per aumentare la qualità di ciò che vi offriamo.
Le migliorie applicate sono state promosse in vista di una continua crescita del servizio, verso una maggior fruizione e soddisfazione da parte del cliente.

Shellrent in questo atteggiamento ci crede, così come nell’investimento di gran parte delle sue risorse in risposta alla crescente domanda di innovazione e sicurezza.

Grazie ai continui interventi sulle strutture proprietarie e dei nostri clienti è stato sviluppato un knowhow decisamente importante in questo settore, che ci ha permesso di rivederlo radicalmente e di andare in miglioramento di piccoli aspetti che aiuteranno tutti gli utenti ad utilizzare il nostro servizio di posta.

Le operazioni avviate si sono rivelate necessarie al fine di velocizzare l’invio e ricezione delle email e sempre proteggendole dallo SPAM e dai Virus informatici.

Le azioni che sono state intraprese hanno riguardato principalmente:

L’aggiornamento delle funzionalità di IMAP e POP.

Tutti i software che gestivano l’interfacciamento dei client di posta (thunderbird, outlook, mail, ecc) sono stati completamente rivisiti. I vecchi demoni di gestione sono stati sostituiti con una versione più moderna e performante che permette un maggiore controllo nella gestione delle connessioni, aprendo le porte ad una serie di innovazioni che avverranno nel prossimo futuro come calendari e rubriche condivisi e il collaboration working.

Abbiamo aumentato le performance delle macchine fisiche e virtuali che gestiscono la nostra infrastruttura. Tutti gli MX sono stati riconfigurati per effettuare dei controlli più approfonditi sulla tipologia di posta che viene ricevuta, con metodi di controllo basati sul Trusted ID degli indirizzi IP. Questo mira ad una migliore gestione delle code e dello SPAM di posta permettendo un delivery più puntuale delle email sui propri client.

Abbiamo introdotto l’indexing preventivo delle directory IMAP per far lavorare in modo più fluente il nostro applicativo Webmail. Grazie a questa modifica, infatti, tutti i clienti con grossi quantitativi di posta elettronica potranno visualizzare tutti i messaggi ed effettuare ricerche più veloci su enormi quantità di posta elettronica.

Anche il caricamento della Webmail è stato ottimizzato, con l’inserimento del protocollo SSL nativo per garantire la massima protezione dei dati.

L’analisi delle email di SPAM, oltre ad essere stata velocizzata, è stata resa disponibile a qualsiasi cliente introducendo la Folder IMAP “SPAM”.
Qualsiasi messaggio contrassegnato come SPAM, verrà inserito nell’apposita cartella e sarà visualizzabile dall’utente, che potrà conoscere gli esatti motivi che lo hanno portato in quella directory leggendoli sull’header dell’email.

Infine anche la struttura di consegna della posta elettronica è stata completamente riscritta.
Sono stati introdotti alcuni limiti sull’invio massivo di comunicazioni email per garantire la consegna in maniera più efficace e puntuale.
Ogni indirizzo IP dei nostri server viene ora controllato più volte al giorno sulle principali SBL e prontamente rimosso.

Ogni email inviata, oltretutto, è controllata in tempo reale dal filtro antispam e dal filtro antivirus.

Questo è solo il primo step verso un’evoluzione che Shellrent vorrà compiere, vi vorremmo al nostro fianco per i prossimi.