La crescente digitalizzazione delle imprese rende ormai indispensabile far conoscere la propria attività online e il punto di partenza è sicuramente il nome a dominio.

Fino a pochi anni fa, se si voleva conoscere la pizzeria più vicina si cercava sull’elenco telefonico, così come un idraulico o uno studio dentistico, ora, senza neanche pensarci troppo, si prende in mano il proprio IPhone e si cerca su Google “pizzeria + località”.

In poco tempo non solo si ha il nome della pizzeria, ma l’orario di apertura, il menù e le recensioni.

Essere presenti sulla rete è indispensabile e lo è soprattutto esserlo in modo mirato, iniziando appunto dal nome a dominio.

Perché dunque preferire un .IT ad altre estensioni?

Vi diamo tre buoni motivi per farlo:

1. La localizzazione
Riprendendo l’esempio della pizzeria, se voglio esser trovato dai residenti che vivono nella stessa zona della mia attività e avere il primato sulle altre pizzerie sui motori di ricerca (risultare in prima pagina se non fra i primi) il .IT mi aiuta.
Basta solo considerare le diverse estensioni provinciali come rm.it, mi.it, le.it o regionali lazio.it e piemonte.it puglia.it, che danno una mano notevole al SEO.

2. La continua crescita
Dai sondaggi divulgati dal Nic, il primo quadrimestre del 2015 ha registrato una notevole crescita nelle registrazioni del .IT, che sono arrivate a 64.000 contro alle 40.000 del 2014 nello stesso periodo.
Chi predilige questa estensione sono sempre le aziende, seguite da liberi professionisti e privati.

3. La sicurezza e serietà
Il .IT è gestito dal Registro italiano, l’organizzazione responsabile dell’assegnazione e gestione dell’estensione e della relativa infrastruttura tecnica. Per semplicità viene definita Authority.

Il Nic è molto competente e presente come Authority, a partire dalla presenza online per fornire informazioni inerenti al .IT (Registrar, pratiche connesse al trasferimento, alla registrazione e questioni legali) a campagne legate alla sua diffusione, basti pensare ad Un nome un sogno.

Qualsiasi controversia o problema dovrete affrontare in futuro, legato alla proprietà del vostro nome a dominio, siate sicuri che il Nic vi sarà d’appoggio.

Al di fuori dei tre motivi ce ne può essere anche un quarto, più frivolo e di breve durata.
Un concorso promosso sempre dal Nic per premiare i migliori progetti collegati al .IT, con un corso di Digital Marketing studiato per aiutarti a proporre al meglio la tua attività sul web.

Per saperne di più basta visitare la pagina www.unnomeunsogno.it/partecipa-alla-campagna.

Vuoi altre informazioni sul .IT? Contattaci!