Breaking News

Copilot: cosa può fare l’intelligenza artificiale in Microsoft 365

2 minuti lettura
Copilot: cosa può fare l'intelligenza artificiale in Microsoft 365

La diffusione dell’intelligenza artificiale ha ridefinito profondamente il modo di lavorare e comunicare in contesti aziendali, con un trend di crescita dilagante nelle grandi realtà ma anche nelle PMI. Le applicazioni in ambito business sono davvero estese, solo per citarne alcune: automazione de processi, marketing, customer care, gestione del personale, comunicazione interna.

In questo approfondimento il protagonista è Copilot, assistente che sfrutta l’IA per migliorare la produttività, l’efficienza e la creatività all’interno della suite di Microsoft 365.

A cosa serve Copilot

Integrando Copilot in Microsoft 365, ci si può avvalere di un assistente all’avanguardia capace di eseguire una varietà di funzioni. Offre agli utenti la flessibilità necessaria per sfruttare la potenza dell’intelligenza artificiale per automatizzare attività di routine, come la generazione di testi, la scrittura di email e la realizzazione di documenti.

Che si tratti di lavorare su Word, PowerPoint o Excel, Copilot può semplificare il flusso di lavoro.

Quando Microsoft Copilot è gratis

Copilot può essere utilizzato in forma gratuita sul web, nell’app per dispositivi mobile e in Windows, Bing e Microsoft Edge dalla pagina copilot.microsoft.com. Sebbene la versione free offra molte funzionalità, alcune, soprattutto all’interno delle applicazioni Microsoft 365, richiedono personalizzazione o maggiore velocità di elaborazione. Queste funzionalità avanzate sono disponibili integrando Copilot Pro nell’ecosistema Microsoft.

Come utilizzare Copilot in Microsoft 365

Copilot è l’IA di Microsoft che, a partire da semplici prompt, supporta diverse attività.

Analisi dei dati

Copilot migliora l’analisi dei dati in Excel, filtrando e riordinando le informazioni a partire dai tuoi prompt. Suggerisce e genera formule, tabelle pivot e grafici. L’IA può essere utilizzata per individuare le tendenze nelle vendite, ad esempio della domanda di uno specifico prodotto in un preciso periodo.

Ciò consente di acquisire una comprensione più approfondita e di prendere decisioni coerenti, fornendo in proiezione le strategie per migliorare le strategie di marketing e di vendita.

Generazione di report

Copilot riesce a identificare tendenze e modelli sulla base di dati esistenti, fornendo dettagliati approfondimenti. I report possono essere formattati a seconda delle preferenze e includere grafici e tabelle.

Creazione di contenuti di testo accattivanti

Copilot in Word accelera significativamente il processo di scrittura. È in grado di generare bozze, suggerire contenuti e persino redigere interi documenti a partire da brevi istruzioni. Ciò risulta particolarmente vantaggioso per chi produce una consistente mole di contenuti, per chi gestisce un blog e materiale di marketing.

Gestione della posta elettronica

Microsoft Copilot semplifica la gestione della posta elettronica su Outlook. Fornisce suggerimenti per creare email originali, accattivanti e personalizzate, indicando come migliorare la chiarezza del testo e il tono. Ma non solo, perché l’IA è in grado di riassumere il contenuto principale a partire da singoli messaggi fino a intere conversazioni.

Supporto nelle riunioni

Copilot in Teams offre supporto nella preparazione delle riunioni, fornendo informazioni, documenti e approfondimenti. Durante le riunioni aiuta a registrare e trascrivere le conversazioni, evidenziando i punti chiave e generando domande e idee in tempo reale.

Realizzazione di presentazioni efficaci

Copilot è in grado di trasformare file Word in presentazioni professionali. È uno strumento utile sia per realizzare file da zero, seguendo le istruzioni, sia per arricchire le diapositive con immagini coerenti all’argomenti della presentazione.

Come attivare Copilot in Microsoft 365

Puoi attivare Copilot se disponi di un piano Microsoft 365 Business Standard, Business Premium, Enterprise E3 ed Enterprise E5 o Office 365 E3 ed E5.

Shellrent offre Copilot sulla base di una sottoscrizione annuale e assistenza esperta per l’onboarding dei prodotti Microsoft 365.

Avatar photo
429 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Breaking News

Cybersecurity: NIS 2 punto di svolta?

2 minuti lettura
La Direttiva NIS 2, entrata in vigore il 17 gennaio 2023, segna un punto di svolta nell’approccio dell’Unione Europea alla sicurezza informatica….
Breaking News

PHP 7.4 ha raggiunto l'end of life

1 minuti lettura
Lunedì 28 novembre 2022, PHP 7.4 ha raggiunto l’end of life. Ciò significa che non riceverà più alcun supporto o aggiornamento. Contestualmente…
Breaking News

CentOS 7 e CloudLinux 7 verso l'end of life: cosa significa?

1 minuti lettura
CentOS 7 e CloudLinux 7 raggiungeranno l’end of life (EOL) il 30 giugno 2024. Dopo questa data sarà possibile continuare a utilizzarli,…