Hai un dominio .IT? Ti regaliamo il .EU!

Security First

Come difendersi dalle truffe online

2 minuti lettura
Come proteggersi dalle truffe online NEWS
Come proteggersi dalle truffe online NEWS

L’e-commerce è in continua crescita e il COVID-19 ha contribuito all’accelerazione di questo processo perché, per sopravvivere, molte aziende hanno dovuto spostarsi dal mondo offline all’online.
Per la sua stessa natura, una piattaforma e-commerce raccoglie i dati sensibili di ogni utente: è fondamentale quindi stare attenti alle truffe in rete.
La tecnologia favorisce l’esperienza d’acquisto, creando un ambiente e un processo sempre più snello.

Ma come difendersi dalle truffe online?

Acquistare solo su siti protetti con protocollo HTTPS

Acquistare un certificato SSL sicuro è fondamentale per la sicurezza del tuo e-commerce: proteggi i dati e il collegamento navigando con il protocollo HTTPS, che assegna il lucchetto ai siti web considerati sicuri. Una scelta obbligata, soprattutto quando si ha a che fare con informazioni sensibili e pagamenti online.

Google stesso ha inserito la presenza dell’HTTPS come fattore di ranking in ottica SEO: se un utente naviga senza protocollo sicuro, Google fa apparire l’etichetta “Non Sicuro” sul suo browser.

Non accontentarti di Let’s Encrypt: per un e-commerce ci vuole un Certificato SSL sicuro, con una tutela superiore. Questi ultimi infatti garantiscono la protezione nella comunicazione tra un sito web e il browser del cliente. Ecco perché noi ci siamo affidati a Sectigo che propone numerose soluzioni adatte ad ogni esigenza e ad ogni sito, come i Basici, Wildcard e i Multidominio.

Preferire siti ufficiali

Ti raccomandiamo di scegliere siti ufficiali e affidabili, che trasmettano fiducia. In generale, a prima vista puoi controllare gli elementi che sono presenti in tutti i portali di vendita online, come la partita IVA, le condizioni di vendita, i contatti social e, fondamentale, la sezione dedicata alle recensioni degli utenti.

Ovviamente questi sono fattori soggettivi che non garantiscono la certezza dell’affidabilità del fornitore: sicuramente sono fattori che incidono sulla professionalità.

Ricercare recensioni e feedback degli utenti

Riprendendo il punto precedente, le recensioni e i feedback dei clienti sono essenziali per ogni attività.
È solo tramite le recensioni che i nuovi utenti possono farsi un’idea del tuo servizio, dell’assistenza e dell’affidabilità.

Inserisci dei widget nella homepage, usa le stelle per il rating e il testo per opinioni spontanee, in cui i clienti possono fornire indicazioni più puntuali sui tuoi punti di forza.

L’e-commerce è uno shop online: le recensioni possono rappresentare l’elemento differenziante nella scelta tra te e un tuo competitor. Ricorda che gli utenti hanno bisogno di sentirsi sicuri, di sapere che possono fare affidamento su di te e sulla tua competenza professionale.

Scegliere la giusta modalità di pagamento

La scelta del corretto metodo di pagamento è un fattore determinante per evitare tentativi di truffa. È ovviamente sconsigliato utilizzare carte di credito o debito agganciate al conto corrente, favorendo piuttosto carte prepagate, bonifico bancario o PayPal.

In Shellrent abbiamo attivato anche ulteriori metodi di pagamento come Satispay, Google Pay, Apple Pay e Amazon Pay per pagare utilizzando i tuoi account registrati in queste piattaforme.

Ti consigliamo di seguire questi semplici consigli per proteggere il sito web e gli utenti dalle possibili truffe online, puntando a realizzare un’ottima customer journey all’interno del sito.

Foto Manager Elena Parise
104 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
Security First

Cybersecurity: l’importanza degli aggiornamenti

2 minuti lettura
La tutela dei sistemi informatici è, oggigiorno, una priorità per le aziende. Per tale ragione, è di vitale importanza intraprendere delle contromisure…
Security First

Botnet: come funziona una rete di dispositivi infettati da malware

3 minuti lettura
In un panorama interconnesso, si celano aspetti oscuri: le botnet. Queste reti di dispositivi connessi, orchestrati silenziosamente da cybercriminali, possono rappresentare una…
Security First

Sito Joomla: le migliori estensioni per la sicurezza

4 minuti lettura
Tra i content management system open source più popolari c’è sicuramente Joomla che, attualmente, detiene circa il 9% del market share dei CMS….