Formazione e diversity al centro della Summer STEM Academy: le nostre docenzelink
Breaking News

Wi-Fi 6: novità e vantaggi

1 minuti lettura
WiFi 6 novità e vantaggi

L’IEEE (Institute of Electrical and Electronic Engineers) ha deciso di cambiare nome agli standard Wi-Fi per renderli immediatamente riconoscibili, facilitando gli utenti nella ricerca di informazioni riguardo la velocità di connessione della loro rete wireless. Ed ecco che lo standard Wi-Fi 802.11ax è diventato Wi-Fi 6, il nuovo Wi-Fi di ultima generazione.  Quali sono le novità e i vantaggi del Wi-Fi 6?

Anche gli standard precedenti sono stati modificati quindi, ad esempio, 802.11n è diventato Wi-Fi 4 e 802.11ac Wi-Fi 5.

Quali sono i vantaggi del Wi-Fi 6?

Quali sono i vantaggi e le caratteristiche principali del Wi-Fi 6? Basandoci sulle opinioni tecniche, è possibile individuare 3 benefici principali:

Maggiore velocità

Secondo i primi dati sperimentali il Wi-Fi 6 sarà circa il 40% più veloce rispetto al 5, raggiungendo anche picchi di velocità di 2 gigabit al secondo nel trasferimento dei dati tra router e dispositivi utilizzati. La diversa codifica e “impacchettamento” dei dati rende più efficiente l’occupazione della banda permettendo il passaggio di più dati.

Migliori performance, anche nelle aree affollate

Se molti dispositivi si connettono in contemporanea dallo stesso punto d’accesso la banda wireless tende a saturarsi velocemente, causando rallentamenti nella connessione e problemi nel segnale. Il nuovo Wi-Fi 6 garantisce una migliore gestione dei flussi dati per mantenere la velocità ottimale; inoltre, verranno introdotti uplink MU-MIMO, downlink MU-MIMO, OFDMA, 1024-QAM, target wake time (TWT). Questo migliorerà significativamente l’efficienza del 2.4 GHz.

Minori consumi energetici

Grazie ad un nuovo algoritmo target wake time (TWT), il Wi-Fi 6 riuscirà a ridurre i consumi energetici dovuti al trasferimento dei pacchetti dati, comunicando al dispositivo connesso alla rete quando dovrà accendere il chip Wi-Fi e quando spegnerlo, evitando inutili sprechi energetici.

Elena Parise

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
Breaking News

Release Plesk Obsidian 18.0.29: nuove feature e miglioramenti

4 minuti lettura
Nuova release in casa Plesk: il 4 agosto è stata rilasciata la versione Obsidian 18.0.29. Miglioramenti in termini di sicurezza e di…
Breaking News

Formazione e diversity al centro della Summer STEM Academy

3 minuti lettura
Si è conclusa da pochi giorni Summer STEM Academy, la summer school sui saperi del domani che ha coinvolto 20 ragazzi e…
Breaking News

Cloud computing per la sovranità digitale europea: uno sguardo a Gaia-X

2 minuti lettura
Il tema della sovranità digitale si sta imponendo con forza in Europa, specialmente a causa delle continue tensioni tra USA e Cina…