Hai un dominio .IT? Ti regaliamo il .EU! Iscriviti alla Newsletter entro il 14/4
Security First

Webmail: come creare una regola per filtrare le e-mail

1 minuti lettura
Webmail: come creare una regola per filtrare le e-mail

Per facilitare la gestione e l’organizzazione della posta elettronica, Shellrent offre la possibilità di creare delle regole personalizzate che permettono il filtraggio delle email.

Acquistando un nostro piano Hosting o il servizio Hosting Mail, potrai infatti creare le caselle di posta desiderate ed effettuare la consultazione dei messaggi direttamente da webmail.

Come funzionano i filtri?

Effettuando l’accesso alle tue caselle tramite webmail, cliccando sulla voce “Filtri” presente tre le impostazioni, potrai impostare regole in base all’oggetto, al mittente o destinatario, al corpo dell’email e molto altro e indicare l’azione richiesta.

Infatti, puoi scegliere di rifiutare il messaggio proveniente da uno specifico indirizzo, inoltrare o spostare l’email ricevuta in una determinata cartella. Il filtraggio ti consentirà di organizzare nella maniera desiderata la tua casella di posta.

Ad esempio, se intendi relegare nella cartella “Spam” tutti i messaggi in entrata che contengono la parola “sconto” nell’oggetto, puoi impostare nella seguente modalità la regola:

Puoi creare delle sottocartelle e ottimizzare la gestione della tua posta in modo rapido e semplice.

Creare regole per filtrare le email: i vantaggi

Impostare regole per il filtraggio delle email può essere utile per diverse ragioni:

  • Maggiore organizzazione. Le regole consentono di organizzare automaticamente le email in specifiche cartelle in base a determinati criteri. Questo ti aiuta a mantenere la tua casella di posta ordinata e a individuare rapidamente le email importanti.
  • Prioritizzazione. Puoi impostare regole per identificare e separare le email urgenti o di alta priorità dalle altre. Ad esempio, puoi impostare una regola che evidenzi automaticamente le email provenienti dal tuo capo o che contengono determinate parole chiave. In questo modo, sarai in grado di individuare rapidamente le email importanti e gestirle di conseguenza.
  • Riduzione dello spam. Le regole di filtraggio possono essere molto utili nel ridurre i messaggi di spam nella tua posta in entrata. Come abbiamo visto, puoi creare regole che indirizzano automaticamente le email indesiderate nella cartella della posta indesiderata o, altresì, che le eliminano direttamente.
  • Automatizzazione delle azioni. Le regole possono essere utilizzate per automatizzare determinate azioni. Significa che hai la possibilità di impostare una regola che inoltri automaticamente le email di specifici mittenti ad un altro indirizzo.

Le regole, in conclusione, possono aiutarti a gestire in modo più efficiente la tua casella di posta e a concentrarti sulle email che richiedono la tua attenzione immediata.

Avatar photo
410 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Security First

Cybersecurity: l’importanza degli aggiornamenti

2 minuti lettura
La tutela dei sistemi informatici è, oggigiorno, una priorità per le aziende. Per tale ragione, è di vitale importanza intraprendere delle contromisure…
Security First

Botnet: come funziona una rete di dispositivi infettati da malware

3 minuti lettura
In un panorama interconnesso, si celano aspetti oscuri: le botnet. Queste reti di dispositivi connessi, orchestrati silenziosamente da cybercriminali, possono rappresentare una…
Security First

Sito Joomla: le migliori estensioni per la sicurezza

4 minuti lettura
Tra i content management system open source più popolari c’è sicuramente Joomla che, attualmente, detiene circa il 9% del market share dei CMS….