Black Week: 70% sui servizi con il promocode BLACKWEEK20link
E-commerce

Come differenziare il tuo e-commerce

3 minuti lettura
Come realizzare e-commerce di successo

Dopo aver realizzato il tuo e-commerce, devi capire come differenziarti. Nell’era del digitale e della nascita dei portali e-commerce è fondamentale spiccare tra i competitor per incentivare gli utenti a sceglierti e creare una vera e propria customer journey per condurli all’acquisto.

Tra le nostre soluzioni, il piano hosting Enterprise  include già molti benefit per massimizzare il tuo e-commerce come il Backup First Save, in aggiunta ai backup giornaliero, mensile e settimanale, il Certificato SSL sicuro essenziale nelle transazioni commerciali e il Mail Protection per garantire la sicurezza della tua posta.

In alternativa, ti consigliamo di orientarti verso un Cloud Server che ha maggiori risorse dedicate e spazio scalabile per offrirti migliori performance e sicurezza. Potrai inoltre installare diverse configurazioni per gestire al meglio il tuo progetto.

Realizza uno store unico

Per realizzare un e-commerce unico, puoi sfruttare plugin e software per ospitare prodotti e transazioni sul tuo sito. Se, ad esempio, il tuo e-commerce gira su WordPress, ti suggeriamo di installare WooCommerce, il plugin più popolare per realizzare uno shop online performante e altamente personalizzabile che ti permette di gestire il tuo shop sotto ogni aspetto.

Costruisci la tua personalità

Il tuo e-commerce deve trasmettere fiducia e affidabilità, anche verso i clienti che non ti conoscono e non sono ancora entrati in contatto con te. Forse questo è il passaggio che richiede più attenzione perché serve per rendere unico il tuo brand e, quindi, avere successo.

Devi costruire una storia attorno ai tuoi prodotti, un percorso che coinvolga tutti gli utenti: scegli il tuo tone of voice e gli elementi su cui focalizzarti, i punti differenzianti che possano convincere gli utenti che visitano il tuo portale.
Pensa di rispondere ad alcune domande invisibili che i tuoi potenziali consumatori potrebbero porti, sia quelle subconscie che quelle attive. Ad esempio, se un cliente si domanda “Questo e-commerce è affidabile?” tu puoi già fargli trovare nel tuo portale delle frasi che trasmettano sicurezza e indichino l’affidabilità come “Pagamenti sicuri” “Recensioni ottime da chi ha acquistato il prodotto” e simili.

Le parole sono importanti, così come lo sono le emozioni che riescono a suscitare: è su questo che devi fare leva per costruire la tua storia.

Realizza un’ottima pagina

Puoi personalizzare la tua pagina con molte sezioni, come le recensioni o le FAQ, ma ci sono alcuni elementi che non possono assolutamente mancare.

  • Titolo (heading) e slogan: l’heading deve rappresentare in pieno il purpose del tuo brand, meglio se correlato direttamente alla tipologia di attività così da poter aiutare Google e gli altri motori di ricerca a capire e posizionare il tuo sito in modo chiaro e univoco.
  • Box riepilogative: identifica i tuoi punti di forza e inseriscili nella pagina, come box o come elenco. L’importante è che siano ben visibili: ad esempio, “Consegna veloce” o “Attivazione immediata”.
  • Introduzione: la sezione più discorsiva della tua pagina, che raccoglie la storia del brand, la tua mission e i tuoi punti di unicità. Potresti ad esempio raccontare come produci i tuoi prodotti, quali sono i benefici e creare un’allure positiva attorno.
  • Selezione dei prodotti: fai apparire nella homepage alcuni dei tuoi best-seller cosicché i visitatori possano farsi un’idea della tua offerta, incentivandoli a cliccare sulle liste per aprire le tue pagine prodotto.
  • Pagine prodotto: in queste pagine sono racchiuse tutte le informazioni sui tuoi prodotti. Cerca di descriverli in modo dettagliato, evidenziando cosa fa il prodotto e quali sono i benefici per i consumatori.
  • Immagini: un elemento essenziale da corredare ad ogni prodotto, evidenziando le misure (se utile) e le varie angolazioni.
  • Pagina dei contatti: ultima ma non meno importante, devi fornire tutti i recapiti utili per farti contattare dagli utenti, inserendo indirizzo mail, recapito telefonico e sede di eventuali negozi fisici.

Promuovi il tuo e-commerce

Dopo aver realizzato e ottimizzato l’e-commerce, non ti resta che promuoverlo. Un’attività complessa che mira a far emergere il tuo portale, sorpassando i competitor. Cosa potresti fare?

  • Collega tutti i social network al tuo sito: in questo modo potrai avere un’unica identità digitale e raccogliere follower e clienti su canali diversificati, creando anche offerte personalizzate per chi ti segue sui social.
  • Iscriviti a Google Analytics: grazie a un semplice pezzo di codice inserito sul tuo sito, potrai tracciare tutti gli utenti che effettuano visite o operazioni sul tuo portale per poi analizzare i vari dati e adattare al meglio le tue risposte.

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
E-commerce

Come ottimizzare i tag title in ottica SEO

2 minuti lettura
Tra le varie ottimizzazioni SEO richieste per accrescere il click-through rate (CTR) e guadagnare traffico verso il tuo sito web, blog o…
E-commerce

Come velocizzare un sito web?

2 minuti lettura
Per essere performante un sito ha bisogno di manutenzione costante. Questo aiuta a migliorare il ranking, le conversioni e il traffico verso…
E-commerce

Come difendersi dalle truffe online

2 minuti lettura
L’e-commerce è in continua crescita e il COVID-19 ha contribuito all’accelerazione di questo processo perché, per sopravvivere, molte aziende hanno dovuto spostarsi…