Ti aspettiamo anche sul nostro sito!link
Security First

Come proteggere email e social network da violazioni?

2 minuti lettura
Come proteggere email e account social

Nel 2020 il 70% dei data breach sono stati causati da soggetti esterni, secondo uno studio di Verizon. L’email non rappresenta solo una fonte di comunicazione ma funge da identificatore univoco per molti accessi come account, social network, conti bancari o negozi online. L’e-mail, così come il social login, serve per effettuare l’accesso a numerosi account e, di conseguenza, questo rende entrambi degli obiettivi chiave per i criminali informatici.

Per approfondire: Perché gli utenti preferiscono il social login nell’e-commerce

Accedendo al tuo indirizzo email gli hacker potranno rubare dati e informazioni personali e richiedere il reset delle password dei tuoi account.

Come capire se qualcuno ha provato ad accedere ai tuoi account?

Con i mezzi tecnologici attuali non è difficile capire se il tuo indirizzo mail o i tuoi profili social potrebbero essere stati hackerati. Tra i vari campanelli d’allarme, puoi sicuramente considerare i seguenti:

  • La password è stata modificata senza il tuo consenso e non riesci più ad accedere con le tue solite credenziali.
  • Nella posta inviata trovi messaggi strani o non riconducibili a te
  • Hai ricevuto un’email con le istruzioni per il reset della password, nonostante tu non l’abbia richiesto
  • Ricevi lamentele dai tuoi contatti che ti segnalano messaggi spammosi o indesiderati
  • Noti indirizzi IP, dispositivi o browser inusuali

Cosa fare se gli account sono stati compromessi?

Ti consigliamo di agire appena ti rendi conto che uno dei tuoi account è stato compromesso, seguendo queste semplici operazioni:

  • Cambia immediatamente la tua password

Cambiare la password è una delle prime azioni da compiere per proteggere le tue informazioni da accessi non autorizzati. La maggior parte delle persone utilizza la stessa password per più account diversi e modificando le password puoi evitare che l’account venga hackerato.

  • Tieni pulito il dispositivo

Gli hacker possono ottenere accesso a email e account social sfruttando i malware sul tuo dispositivo. Ecco perché è fondamentale eseguire regolarmente scansioni antivirus, aggiornare browser e app, e rimuovere estensioni o app di terzi sconosciute.

  • Controlla che altri account non siano infetti

Se un tuo account risulta infetto, controlla che gli altri siano ancora sicuri e imposta una password che offra un maggiore livello di protezione. Considera anche di modificare le impostazioni di sicurezza e inserire l’autenticazione a due fattori.

  • Avvisa i tuoi contatti

Informa subito i tuoi principali contatti riguardo la violazione dei dati: in questo modo puoi metterli al corrente di eventuali email o chiamate sospette. Condividi il tuo nuovo indirizzo email con i contatti principali che potranno comunque raggiungerti.

  • Utilizza l’autenticazione a più fattori

L’autenticazione a più fattori è considerata come uno dei metodi più efficaci per prevenire eventuali attacchi e attivarla può aiutarti a proteggere meglio i tuoi account.

Ecco i nostri suggerimenti con le principali azioni da compiere se sospetti che i tuoi dati o dispositivi siano stati compromessi per garantirti la giusta sicurezza in rete.

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
Security First

Disaster Recovery: proteggi i dati con la regola 3-2-1 backup

5 minuti lettura
Come creare un piano di Disaster Recovery efficace La regola del 3-2-1 backup si inserisce nella strategia ottimale per mantenere i dati…
Security First

IoT: la rivoluzione delle nuove tecnologie

1 minuti lettura
Come l’Internet of Things (IoT) sta cambiando le nostre case, luoghi di lavoro e stili di vita? Il termine IoT fa riferimento…
Security First

Data Breach: le 5 peggiori falle di sicurezza del 2020

2 minuti lettura
I dati sono sempre più al centro dell’interesse del cyber-crime, che si tratti di informazioni sensibili sottratte, attacchi ransomware o configurazioni errate….