CMS

Creare un wiki con WordPress: tre modalità

3 minuti lettura
creare wiki con wordpress

WordPress è nato come piattaforma di blogging. Nel corso del tempo, la continua evoluzione lo ha reso versatile. Da semplici vetrine ed eCommerce, fino a strutturati siti web aziendali: grazie alle innumerevoli funzionalità e risorse aggiuntive puoi dare forma al tuo progetto web.

Una delle funzioni integrabili su un sito basato su WordPress è il wiki, un modo per organizzare grandi quantità di contenuti facilitando il visitatore nel reperire le informazioni che sta cercando. 

Wiki con WordPress: cosa significa

La realizzazione di un wiki non è complessa come si potrebbe pensare, ma occorre comprenderne al meglio la definizione per sfruttarne tutte le potenzialità.

Con wiki si intende quella tipologia di pagina web che può essere creata con una struttura enciclopedica divisa per categorie e sezioni. Tali sezioni possono essere modificate anche da chi sta leggendo i contenuti, previa autorizzazione dell’amministratore del sito web.

Un wiki WordPress, quindi, non è altro che una pagina in cui si possono inserire informazioni in merito ai prodotti, ai servizi venduti o a specifiche tematiche.

Perché creare un wiki con WordPress?

La realizzazione di un wiki su WordPress spesso risponde alla necessità di organizzare nel migliore dei modi le informazioni, ovvero:

  • aggiungere una sezione FAQ;
  • fornire informazioni dettagliate su un argomento specifico;
  • realizzare una wiki aziendali da condividere internamente;
  • creare una directory di informazioni per facilitare l’utente in fase di navigazione.

Scegliere di integrare la funzionalità consente di ottenere diversi benefici. Anzitutto, una pagina wiki porta maggiore traffico organico e autorità del brand, fornendo ai visitatori un ulteriore step per semplificare l’accesso alle informazioni. Una chiara organizzazione dei contenuti aiuta le persone a trovare le informazioni che stanno cercando in breve tempo, aspetto che contribuisce a rendere positiva l’esperienza utente.

Non a caso, gli utenti alla ricerca di specifiche indicazioni preferiscono suggerimenti chiari e condensati, poiché pochi hanno realmente la voglia e la pazienza di soffermarsi a leggere tutta la documentazione.

Come creare un wiki con WordPress

Esistono tre metodi per creare un wiki su WordPress, che consistono nell’uso di plugin, temi e codice.

Plugin

Installare un plugin potrebbe essere la soluzione migliore e meno invadente. Puoi beneficiare di uno strumento capace di aggiungere specifiche sezioni, senza necessariamente modificare l’aspetto e la struttura del sito web. Sono disponibili molti plugin, tra cui:

  • Yada Wiki: un’opzione gratuita e adatta ai principianti che consente di creare contenuti per la wiki, sommario, tag e categorie personalizzate in modo semplice.
  • BetterDocs: strumento gratuito e con funzionalità aggiuntive a pagamento, fornisce un sommario scorrevole per supportare la navigazione degli utenti.
  • BasePress: questo plugin è particolarmente utile per creare la documentazione di prodotti o servizi, la pagina FAQ o una knowledge interna per il team.

Esamina attentamente il tuo plugin ideale, per verificarne la compatibilità con il tema e gli altri strumenti installati, prima di procedere con l’installazione.

Tema

Il tema rappresenta la soluzione migliore per quei progetti in cui il wiki è lo scopo principale del sito. Vi sono diversi temi che puoi usare per realizzare il tuo sito web. Ecco alcune opzioni:

  • MyWiki: si tratta di un tema gratuito, minimalista e a caricamento rapido per gestire la propria base di informazioni, wiki o domande frequenti.
  • MyKnowledgeBase: un tema gratuito, leggero e ottimizzato per i dispositivi mobile.
  • KnowHow: un’ottima scelta per creare rapidamente un wiki di supporto per i tuoi clienti e facile da gestire.

Codice

La realizzazione di un wiki con codice è forse la strada meno praticabile per coloro che non possiedono adeguate competenze in fatto di programmazione.

Consigli utili per scrivere contenuti wiki efficaci

Una semplice organizzazione dei contenuti è fondamentale al fine di garantire ai clienti informazioni e dettagli in modo chiaro e rapido, facendo risparmiare loro il tempo necessario per cercare i contenuti desiderati. In alternativa, puoi creare una wiki interna, come raccoglitore di informazioni aziendali.
Ecco le linee guida essenziali da considerare durante la creazione di una pagina wiki:

  • Costruisci una wiki basata sulle richieste più ricorrenti. Scopri quali siano le domande più frequenti che vengono poste dagli utenti relativamente ai tuoi prodotti o servizi allo scopo di creare contenuti pertinenti. Potresti, ad esempio, considerare le domande che vengono poste più frequentemente nei ticket di supporto.
  • Mantieni aggiornata la tua wiki. Aggiorna le informazioni o la documentazione del prodotto non appena vengono rilasciate delle modifiche.
  • Adotta titoli chiari e brevi. Utilizza titoli concisi e pertinenti, considerando ciò i clienti inseriscono nella pagina di ricerca. A tal riguardo, puoi usare le parole chiave e ottimizzare il contenuto di conseguenza anche per avvantaggiarti in ottica SEO.
  • Scrivi contenuti concisi e comprensibili. Come avrai potuto dedurre, gli utenti che solitamente si soffermano sui wiki voglionoevitare di leggere lunghi contenuti o trovare riposte rapide a eventuali dubbi. Per tal motivo, evita di dilungarti in maniera eccessiva e usa elenchi puntati o grafici per illustrare argomenti complessi.

Hosting WordPress

WordPress offre diverse opportunità per sviluppare un sito wiki di qualità a partire da un tema o aggiungendo la funzionalità mediante l’installazione di plugin. Se hai intenzione di avviare il tuo progetto web e sei orientato a sfruttare il CMS più utilizzato al mondo, potresti valutare il nostro piano Hosting che offre massima compatibilità con WordPress.

Avatar photo
429 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
CMS

Migrare un sito web WordPress in pochi passaggi

1 minuti lettura
Per ottenere il massimo dal tuo progetto web, è buona regola affidarsi a un web hosting che includa le caratteristiche e le risorse…
CMS

I migliori plugin WordPress di intelligenza artificiale

2 minuti lettura
L’intelligenza artificiale sta permeando molti ambiti, e anche all’interno dell’ecosistema WordPress si sta diffondendo in modo capillare. La directory della piattaforma vanta…
CMS

WordPress, le novità della release 6.5

5 minuti lettura
Il 24 maggio 2022 è stata introdotta la major release 6.0 di WordPress lanciata come “Arturo”, in quanto ispirata al musicista jazz…