Formazione e diversity al centro della Summer STEM Academy: le nostre docenzelink
Digital Marketing

Domani si festeggia il Pi Day

1 minuti lettura
Pi Day

Il 14 marzo si celebra in tutto il mondo il Pi Day, la giornata mondiale dedicata al Pi Greco scoperto da Archimede. Che il Pi Greco sia speciale è chiaro: non tutte le costanti matematiche hanno la fortuna di avere una giornata dedicata.

La ricorrenza viene introdotta nel 1988 ma ufficialmente riconosciuta nel 2009 con la Risoluzione H.RES.224 e dal 2017 celebrata anche in Italia: l’occasione è anche quella di avvicinare i giovani allo studio della matematica e della scienza.

Come mai questa data?

Nel sistema di annotazione americana la data si scrive nel formato mm/dd. quindi il 14 marzo diventa 3/14, ottenendo il numero 3,14: proprio come le prime cifre del Pi Greco.

3,14 è solo l’inizio ma i decimali che compongono questa famosissima costaste matematica sono infiniti.

Nella geometria piana, il Pi Greco, conosciuto con il simbolo Π, rappresenta il rapporto tra la lunghezza della circonferenza del cerchio e il suo diametro; alternativamente, come l’area di un cerchio di raggio 1.

Nella matematica e nella fisica il Pi Greco si trova ovunque: in equazioni e teoremi fondamentali, nei moti ondosi, nel movimento dei pianeti e anche nei modelli economici.

pi greco

Curiosità sul Π

Attorno al Pi Greco ruotano molte curiosità. Eccone qualcuna:

  • Albert Einstein è nato proprio il 14 marzo 1879, quindi 3/14: un caso del destino che lega uno dei più grandi fisici mai esistiti ad una delle più famose formule.
  • Un altro scienziato di spicco, Stephen Hawking, è legato a questo numero: la sua morte è avvenuta il 14 marzo 2018.
  • Il famosissimo simbolo, , è stato introdotto solo circa 250 anni fa dal matematico William Jones.
  • Per essere precisi nel festeggiare questa ricorrenza, bisognerebbe aspettare le ore 1:59 pomeridiane per racchiudere le prime cinque cifre decimali: 3,14159.
  • Prima di essere stato approssimato da Archimede, sia i babilonesi che gli egizi ne avevano stimato il valore, molto vicino a quello reale.
  • Alla NASA bastano le prime 15 cifre del Pi Greco per i suoi calcoli di navigazione interplanetaria.
  • Una tradizione culinaria è quella di sfornare torte a forma di cerchi perfetti per l’assonanza tra Pi e Pie (torta).

E tu conosci qualche altra curiosità sul Pi Greco?

Elena Parise

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
Digital Marketing

5 strategie per fare link building in modo efficace

3 minuti lettura
Ottenere backlink di valore e qualità è uno dei fattori essenziali, insieme ai contenuti, per posizionarsi in cima alla SERP su Google…
Digital Marketing

5 libri di informatica da leggere in vacanza

2 minuti lettura
Se lavori in ambito IT o ICT e vuoi approfondire i temi e le novità di questo settore in continua evoluzione è…
Digital Marketing

Buon Sys Admin Day: un grazie ai nostri amministratori di sistema

1 minuti lettura
Il Sys Admin Day è la giornata dell’amministratore di sistema, una ricorrenza creata appositamente per apprezzare e ringraziare i sistemisti di ogni…