50% OFF su tutti gli Hosting Linux con il promocode WHSTD50link
E-commerce

Come fare il restyling del tuo sito web: checklist completa

3 minuti lettura
Come fare il restyling del tuo sito web checklist completa

L’inizio di un nuovo anno è spesso sinonimo di buoni propositi: si guarda all’anno precedente, decidendo cosa si vorrebbe mantenere e cosa migliorare. Seguendo lo stesso principio, possiamo fare un’analisi del nostro sito web per valutare possibili cambiamenti per restare al passo con le varie innovazioni tecnologiche, i trend grafici, di usabilità e i competitor.

Nell’articolo presentiamo una checklist completa per effettuare il restyling del tuo sito web.

Perché effettuare il restyling del sito web

Non ci stancheremo mai di dirlo: il sito web rappresenta il tuo biglietto da visita, la vetrina della tua attività online. Deve essere coerente e ben strutturato, sia a livello tecnico che grafico in modo da catturare l’attenzione degli utenti, facilitandone al tempo stesso la navigazione. Ecco che tra i motivi alla base di un restyling troviamo:

  • Posizionarsi meglio sui motori di ricerca: un ottimo posizionamento su Google è quello che serve per farti trovare. Se noti che il tuo sito web non è nelle prime posizioni della SERP forse è il caso di pensare ad un restyling.
  • Adeguare la grafica ai nuovi trend: uno design poco accattivante o obsoleta potrebbe allontanare i visitatori dal tuo sito. Anche qui, il restyling potrebbe essere utile per aggiornare lo stile grafico adeguandola ai nuovi trend e ottenere una brand identity coordinata e aggiornata.
  • Migliorare la user experience: il layout e la struttura del sito web sono elementi da monitorare in modo costante per fornire un’ottima user experience ai visitatori che navigano sul tuo sito web. Se a seguito di un audit noti che alcuni passaggi sono macchinosi o poco ordinati, potresti pensare ad un restyling.

Gli step per effettuare il restyling del sito web

Allinea il sito web agli obiettivi

Per effettuare un valido restyling il primo passo è pianificare gli obiettivi del tuo sito web in modo coerente: vuoi generare nuovi contatti? Aumentare il tasso di conversione? Dopo aver scelto l’obiettivo, sarà molto più semplice definire la strategia e strutturare il tuo nuovo sito web, dando rilievo alle giuste informazioni.

Definisci la nuova struttura del sito

Dopo aver definito gli obiettivi, sarà molto più semplice analizzare il tuo sito attuale per identificare i punti di forza e di debolezza e, di conseguenza, definire la nuova struttura del sito web. Ogni elemento deve essere coerente e facilitare la user experience per permettere ai visitatori di navigare in modo veloce e intuitivo tra i tuoi contenuti ottimizzando il tuo obiettivo.

Analizza pagine e contenuti

Puoi approfittare del restyling per rivedere non solo la struttura ma anche i contenuti delle tue pagine. È l’occasione perfetta per migliorare il posizionamento SEO sui motori di ricerca poiché Google apprezza i contenuti sempre aggiornati; inoltre, puoi migliorare i tuoi copy e renderli più chiari e accattivanti per l’utente in modo da favorire il tuo obiettivo.

Risolvi gli errori presenti

Dalle analisi precedenti otterrai una panoramica completa del tuo sito web e degli errori presenti, un vero e proprio audit per individuare possibili errori 404, immagini e file corrotti, titoli SEO mancanti. Hai quindi un’ottima base di partenza per correggere questi errori, migliorando il posizionamento SEO e la user experience.

Cura la grafica e il design del sito web

L’aggiornamento grafico è una di quelle attività imprescindibili, da svolgere con regolarità e non solo in caso di restyling. Non riguarda solo le immagini presenti nel sito ma più in generale il design delle pagine e il miglioramento dell’interfaccia per facilitare l’interazione degli utenti e l’interpretazione dei vari contenuti, offrendo immediatezza.

Scopri con noi i migliori tool di grafica!

Scegli l’hosting veloce Shellrent per realizzare il tuo sito web

Tutti gli step appena presentati devono essere supportati da un ottimo piano web hosting veloce e sicuro, per ospitare il tuo sito web.

Il piano hosting rappresenta infatti il punto di partenza di un progetto web ben strutturato e devi sceglierlo in base alle tue esigenze.

Tutti i nostri piani hosting sono ottimizzati per i migliori CMS come WordPress o PrestaShop e siamo sempre pronti a consigliarti la soluzione più adatta al tuo progetto.

Per approfondire: Guida completa per scegliere il miglior web hosting

Autore Elena Parise

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
Programma Reseller: come rivendere hosting e cloud
E-commerce

Programma Reseller: come rivendere hosting e cloud

1 minuti lettura
Il programma Reseller è pensato per creare e sviluppare un rapporto di collaborazione tra Shellrent e tutti i nostri partner rivenditori, consigliato…
I vantaggi della CDN per i tuoi siti web
E-commerce

I vantaggi della CDN per i tuoi siti web

2 minuti lettura
Cos’è una CDN La CDN (Content Delivery Network) è costituita da un insieme di localizzazioni nel mondo che ridistribuiscono localmente i contenuti…
Test velocità sito web: 10 tool per misurare le performance
E-commerce

Test velocità sito web: 10 tool per misurare le performance

3 minuti lettura
Che strumenti utilizzare per misurare la velocità del sito web? Il 40% dei visitatori abbandona un sito che impiega più di 3…