Hai un dominio .IT? Ti regaliamo il .EU!

Digital Marketing

Strumenti per il web design: quali CMS e tool di grafica utilizzare?

7 minuti lettura
Migliori strumenti per il web design

Chi lavora nel mondo del web design o comunque si occupa della realizzazione di siti web e grafiche sa bene quanto sia importante munirsi dei migliori strumenti per il web design, che siano pratici, versatili ed efficienti.

Per poter lavorare bene è inoltre fondamentale che alcuni tools possano integrarsi tra loro potendo portare il lavoro svolto da un programma all’interno di un altro.
Vediamo quindi quali sono i principali strumenti per la realizzazione di siti internetgraficheimmagini, in modalità free o dal costo contenuto utili a un web designer, dal più esperto a chi si trova alle prime armi.

Quali sono i migliori CMS?

Negli ultimi anni si sono diffusi molti strumenti online per la realizzazione di siti web che permettono di realizzare siti web pur non avendo una grande conoscenza in materia di programmazione.

Quello che accomuna queste diverse tipologie di CMS è la semplicità di utilizzo e l’interfaccia intuitiva che permette di creare portali in pochi passaggi.
Sono perfetti per chi non può o non vuole dedicare molto tempo al lavoro di costruzione vera e propria del sito web o per chi è alle prime armi e quindi necessita di un supporto più strutturato.

WordPress

WordPress è il CMS più conosciuto e utilizzato, grazie alla sua versatilità e semplicità non richiede grandi conoscenze tecniche di base anche se è comunque necessario dedicarci del tempo per approfondire l’utilizzo e le funzionalità.
Si tratta di uno strumento molto valido, infatti, è utilizzato in tantissime aziende da molti professionisti del settore che si occupano di web design più che di programmazione.

Noi suggeriamo di utilizzare un Web Hosting WordPress per ospitare il tuo sito WordPress: si tratta di un vero e proprio spazio web predisposto già all’installazione di WordPress che potrai concludere in un semplice click.

Vediamo quali sono le caratteristiche di WordPress:

  • si tratta di una piattaforma facile da avviare con pochissimi passaggi, vasta e intuitiva;
  • offre una vasta selezione di template, plugin ed estensioni per personalizzare al massimo le varie funzionalità;
  • integra DIVI ed Elementor per la realizzazione di pagine;
  • richiede una minima conoscenza del codice html per alcuni aspetti;
  • è così diffuso che ovunque è possibile trovare guide e suggerimenti di utilizzo;

Wix

Si tratta di una piattaforma all-in-one per la costruzione di siti web in modalità drag & drop, davvero molto semplice e intuitiva da utilizzare.
Alla portata davvero di tutti, Wix ha un’interfaccia semplice che permette in pochi click di realizzare un sito web basilare senza molte pretese ma sicuramente valido per chi non ha nessuna conoscenza di programmazione. Tra le caratteristiche:

  • dispone di un numero vasto di template;
  • molto semplice da usare;
  • facilmente integrabile con WordPress.com e altri strumenti;
  • nessuna conoscenza di programmazione necessaria;
  • app integrate per le varie funzionalità;
  • limitazioni per la versione gratuita legati maggiormente al design.

Strumenti per la grafica

Oggigiorno, sul web è possibile reperire un’enorme quantità di risorse e strumenti per la grafica online e offline utili a fare piccoli o grandi lavori di editing. Di seguito, presentiamo qualche alternativa.

Canva

Canva ha davvero spopolato come strumento di editing online, molto versatile sia per la sua semplicità di utilizzo che per la sua reale possibilità di modificare qualsiasi immagine in pochi passaggi.

Ideale per la progettazione di grafiche di qualsiasi tipo, Canva è molto utilizzato sia da principianti che da professionisti che vogliono realizzare grafiche accattivanti senza dedicare molto tempo al lavoro di post produzione:

  • molto semplice da usare;
  • molti template disponibili;
  • permette di realizzare progetti velocemente;
  • supporta la modalità collaborativa che tramite link permette a più utenti di lavorare su un progetto nello stesso tempo;
  • la versione gratuita ha delle limitazioni ma permette comunque un buon utilizzo;
  • utilizzabile anche da dispositivi mobili oltre che da pc;
  • la versione premium apre le porte a un portfolio di immagini e risorse più vaste, oltre che a funzioni interessanti come il resize automatico;
  • leggermente scomoda per alcuni aspetti.

Adobe Photoshop

Uno dei più conosciuti e utilizzati strumenti offline sia da professionisti che dagli amanti del settore è PhotoShop. Questo software non prevede una versione gratuita ed è un programma abbastanza elaborato con tantissime funzioni e possibilità, immancabile per qualsiasi professionista che si occupa di immagini e video.

Le sue caratteristiche:

  • svariati strumenti di modifica delle immagini;
  • molto vasto e versatile;
  • necessita di tempo per imparare a utilizzarlo bene;
  • funzionalità web integrate;
  • facilmente sincronizzabile con tutti i programmi del pacchetto Adobe.

Adobe Illustrator

Restando in campo Adobe, Illustrator è un altro strumento offline essenziale per chi progetta siti web e soprattutto grafiche vettoriali. Come PhotoShop, anche Illustrator richiede una certa familiarità di utilizzo e una conoscenza un po’ più specifica.
Aspetti principali di questo strumento:

  • tantissimi strumenti interni;
  • permette di realizzare grafiche di ogni tipo;
  • consente di lavorare anche su immagini di grandi dimensioni ad alte risoluzioni;
  • complicato da utilizzare per chi è alle prime armi;
  • si integra facilmente con gli altri programmi Adobe;
  • come Photoshop non prevede una versione gratuita ma solo di prova.

GIMP

Un altro software per la modifica di immagini è GIMP che a differenza dei precedenti è totalmente gratuito, ma non per questo meno valido:

  • ottimo editor di immagini;
  • contiene molti strumenti e funzionalità di editing;
  • compatibile con molti formati immagine;
  • possibilità di personalizzare l’interfaccia utente anche se risulta ingombrante e scomoda;
  • può gestire file in formato TIFF e PSD;
  • non prevede funzioni di collaborazione;
  • ottimo per chi vuole un buon programma di editing gratuito.

IDE online e offline

L’acronimo IDE sta per Integrated Development Environment, e indica tutte le piattaforme che permettono di programmare siti web tramite codice di diverso tipo come JavaScript, CSS, PHP, HTML e tanti altri.

Chiaramente, per utilizzarli è necessaria una buona conoscenza dei linguaggi di programmazione, altrimenti appaiono totalmente inutilizzabili. Sono infatti usati dagli sviluppatori o da chi conosce il codice o si sta approcciando a questo mondo.

JSFiddle

Si tratta di una piattaforma utilizzabile online che permette di connettersi ai framework più diffusi e passare rapidamente da un linguaggio di programmazione all’altro per scrivere il codice.
Per chi è abituato a programmare è molto semplice e dalle caratteristiche basilari:

  • possibilità di scelta di preset o cominciare a programmare scrivendo da zero;
  • i due blocchi di HTML e CSS presenti permettono di scrivere su entrambi i formati facilmente;
  • possibilità di controllare il codice tramite il pulsante “Run”;
  • tramite il menu a tendina si può modificare l’aspetto dell’editor, configurare la console, i parametri delle stringhe e del servizio online;
  • totalmente gratuito.

CodeAnywhere

Questo strumento di programmazione online supporta 75 linguaggi tra cui JavascriptPHPPhyton e HTML, e permette di gestire progetti di sviluppo web in modalità collaborativa anche da dispositivi mobili.
Utilizzato da chi ha già conoscenze di programmazione o comunque intende intraprendere un percorso lavorativo di questo tipo, non solo per la sua complessità ma anche per il suo costo.

Se si ha la capacità di utilizzarlo, infatti, risulta molto valido:

  • supporta la maggior parte dei dispositivi;
  • permette di collaborare a un progetto tramite link d’invito;
  • supporta tantissimi linguaggi di programmazione;
  • gli ambienti di sviluppo chiamati DevBox possono essere gestiti contemporaneamente;
  • non di semplice utilizzo per i neofiti;
  • abbastanza costoso;
  • possibilità limitata di personalizzazione.

Eclipse

Un valido IDE offline gratuito è Eclipse, dal linguaggio principalmente Javascript ma che ne supporta anche altri come PHP e C ++.

Il vantaggio dei IDE offline è la possibilità di gestire progetti più grandi che possono essere installati su macchine o server locali avendone il pieno controllo.
Si tratta di una piattaforma ideale per chi utilizza Javascript sia a un livello esperto che per chi si trova alle prime armi.

Le sue principali caratteristiche:

  • può essere utilizzato sia in locale che su cloud;
  • strumenti di debug integrati;
  • supporta diversi linguaggi di programmazione oltre Javascript;
  • compatibile con server e database remoti;
  • suggerimenti e correzione degli errori;
  • non di semplice utilizzo;
  • risulta “pesante” utilizzato in locale;
  • alcune volte si riscontrano impossibilità di progetti realizzati con versioni precedenti;
  • uno strumento totalmente gratuito.

Aptana Studio 3

Anche questo è uno strumento Ide offline gratis che può essere utilizzato sia singolarmente che come estensione dell’ambiente di sviluppo Eclipse per sviluppare le applicazioni e testarle.
I suoi aspetti principali sono i seguenti:

  • assistenza al codice HTML, CSS e JavaScript;
  • strumenti HTML 5 e SFTP;
  • supporto della sintassi dei codici;
  • supporto tramite plug-in per vari linguaggi;
  • sviluppo di applicazioni per dispositivi mobili;
  • strumenti per il debug;
  • strumenti per l’interazione con i database relazionali in locale e in remoto;
  • frammenti di codice disponibili pronti all’uso;
  • risulta di lento utilizzo;
  • non è possibile visualizzare anteprime;
  • realizzare nuovi progetti su Apatana risulta a volte difficile.

Piattaforme per foto e immagini

Inserire immagini e fotoall’interno di un progetto web è fondamentale, forse ancora più del testo.
Le immagini vengono percepite più rapidamente dal nostro cervello che ne comprende subito il significato; per questo è necessario utilizzare immagini coerenti col progetto in corso e di buona qualità.

Chi si occupa di web design chiaramente non ha il tempo e a volte neanche le conoscenze e il giusto materiale per produrre foto di buona qualità, quindi ci si può avvalere delle risorse reperibili sul web.

Freepik

Freepik è una galleria di immagini davvero vasta. È possibile filtrare la ricerca impostando la categoria di immagini (vettori, PSD, icone, foto) e la licenza, gratuita a pagamento. Infatti, la piattaforma mette a disposizione sia risorse free che premium.

Pexels

Pexels è una fonte molto vasta di foto e video scaricabili gratuitamente dagli utenti.
Nonostante sia una piattaforma free, la qualità delle immagini è molto buona e professionale, permette di trovare foto e video relative ai temi più disparati con una semplice ricerca.
Essendo gratuita non è necessaria alcuna attribuzione ai proprietari delle immagini ed è concessa la modifica delle risorse scaricate.
Per la politica adottata da Pexels è possibile disporre di tutte le immagini con limitazioni relative alla rivendita che per ovvi motivi non è permessa.

Pixabay

Sulla scia di Pexels, Pixabayè una piattaforma che mette a disposizione in maniera talmente gratuita foto, illustrazioni, video e musica legati a svariati temi. È possibile trovare più di 2,5 milioni di risorse gratuite in modo semplicissimo: basta digitare nella barra di ricerca il tipo d’immagine che si sta cercando per vedere i risultati più pertinenti, oppure scrollare nella pagina per lasciarsi ispirare.
Davvero molto utile per chi ha bisogno di reperire immagini e foto gratuitamente ma senza rinunciare alla qualità.

Un lavoro, tante possibilità

Questa guida dei migliori strumenti per il web design rappresenta ovviamente solo una minima parte delle possibilità accessibili online, da tutti i software e strumenti oggi a disposizione.
Permettono di realizzare vari progetti sia professionali che più rapidi e semplici attraverso valide risorse e fare pratica per chi sta imparando e vorrebbe diventare professionista del web design.

Avatar photo
409 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Digital Marketing

Le migliori piattaforme per fare webinar

6 minuti lettura
I webinar rappresentano una risorsa fondamentale per la trasmissione e la ricezione di contenuti video in tempo reale tramite strumenti informatici. Negli…
Digital Marketing

Come creare un blog di successo da zero

3 minuti lettura
Il marketing è diventato un tassello imprescindibile in una strategia di successo online. Tra gli strumenti più efficaci a disposizione troviamo i…
Digital Marketing

Il 31 marzo ricorre la giornata mondiale del backup

3 minuti lettura
Il 31 marzo di ogni anno ricorre il World Backup Day, ovvero la giornata che vuole sensibilizzare gli utenti verso il tema della…