Security First

Pagamenti online: consigli per garantire la sicurezza dei dati

4 minuti lettura
Pagamenti online: consigli per garantire la sicurezza dei dati

Se sei il gestore di un e-commerce o hai un’attività che comprende sia negozi fisici che online, conoscerai certamente quanto sia importante mettere in pratica le misure necessarie per salvaguardare i dati dei tuoi clienti durante le transazioni online. Come pure, saprai certamente che garantendo la protezione dei tuoi processi di pagamento puoi stabilire un alto livello di fiducia con i tuoi clienti, in un breve lasso di tempo.

Se così non fosse, o vuoi semplicemente saperne di più, nelle prossime righe approfondiremo le modalità più efficaci per garantire pagamenti online sicuri, indipendentemente dal CMS del tuo e-commerce (PrestaShop, WooCommerce o Magento).

Perché è fondamentale garantire la sicurezza dei pagamenti online

Oggigiorno, i consumatori si aspettano che le aziende adottino misure per salvaguardare i propri dati, sia che si tratti di transazioni con la carta di credito online o metodi alternativi come criptovalute. Riservando massima priorità alla sicurezza dei pagamenti online, un brand può ottenere due evidenti vantaggi:

  • i clienti riporranno maggiore fiducia nel marchio e, di conseguenza, saranno più propensi a raccomandarlo alle persone facenti parte della loro sfera sociale;
  • con la garanzia di transazioni online sicure, non solo possono proteggere le informazioni sensibili dei loro clienti, ma beneficiano di un maggior controllo contro la potenziale minaccia di attività fraudolente sul loro e-commerce.

Peraltro, trascurando di salvaguardare i dati sensibili della clientela, si corre il rischio di violare il “Regolamento Generale della Protezione dei Dati” europeo, che potrebbe comportare sanzioni pecuniarie sostanziali o altre misure.

Come rendere sicuri i pagamenti online?

Per inasprire i sistemi di sicurezza di un e-commerce, puoi seguire delle best practices.

Implementare una politica di password solida

Per fornire una robusta protezione ai dati finanziari dei clienti, imposta un ferreo sistema in fase di registrazione. In particolare, suggerisci agli utenti la scelta di una password che preveda:

  • una miscela che comprenda lettere maiuscole e minuscole, cifre numeriche e simboli;
  • una sequenza unica, ovvero che la stessa non consenta l’accesso a più piattaforme.

Utilizzo dell’autenticazione a due fattori (2FA)

La Two-Factor Authentication identifica quel sistema di autenticazione che richiede due elementi distinti per verificare l’identità dell’utente che sta cercando di accedere a un account o a una piattaforma online. Questi due elementi, o “fattori”, sono generalmente suddivisi in tre categorie: qualcosa che l’utente conosce (come una password), qualcosa che l’utente possiede (come un dispositivo mobile) e qualcosa che l’utente è (come le impronte digitali o il riconoscimento facciale).

Investire nella sicurezza online è fondamentale per proteggere i propri dati e quelli dei clienti da possibili attacchi, e la 2FA è uno strumento prezioso in questa direzione.

Aggiornamenti regolari dell’e-commerce

L’aggiornamento del core, dei plugin, delle estensioni e dei template è necessario per garantire la sicurezza complessiva dell’e-commerce poiché consente di:

  • rimuovere le vulnerabilità: gli sviluppatori rilasciano aggiornamenti e patch per correggere bug di sicurezza. Ignorare questi aggiornamenti potrebbe lasciare il negozio online esposto a potenziali minacce.
  • Implementare le funzionalità: gli aggiornamenti non riguardano solo la sicurezza, ma anche nuove funzionalità che possano apportare un incremento delle prestazioni. Mantenere il software aggiornato può offrire una migliore esperienza ai tuoi clienti.

Rimandare gli aggiornamenti del tuo e-commerce WooCommerce o PrestaShop è rischioso sia in termini di sicurezza, che di funzionamento del negozio online.

Come fare acquisti online in sicurezza

Le transazioni online e i relativi trasferimenti di denaro, negli acquisti effettuati sugli e-commerce, destano non poche preoccupazioni. In modo particolare, bisogna assicurarsi che non vi siano accrediti non autorizzati e che l’oggetto richiesto arrivi a destinazione integro.

A seguire presentiamo una guida all’acquisto online, dove esploreremo le linee guida a cui attenersi per facilitare un’esperienza di acquisto online.

Affidarsi solo a siti con protocollo HTTPS

Quando si effettuano acquisti online, è fondamentale avere la certezza di utilizzare siti web sicuri. Questi siti web sono riconoscibili dalla presenza dell’icona di un lucchetto situata a sinistra della barra degli indirizzi del browser.

Tale simbolo indica l’implementazione del certificato SSL da parte del titolare e la connessione crittografata, ovvero quando i dati trasmessi non sono intercettabili da terzi senza la chiave di decodifica corretta.

In buona sostanza, meglio evitare di interagire con siti web che utilizzino HTTP.

Pagare con metodi sicuri

Quando possibile, si consiglia di aderire all’utilizzo di PayPal. Numerose piattaforme offrono l’opzione PayPal come mezzo di pagamento e ciò presenta un vantaggio significativo in termini di gestione delle transazioni online.

PayPal è considerato un metodo di pagamento sicuro principalmente per diverse ragioni. Prima di tutto, utilizza crittografia avanzata per proteggere i dati finanziari durante le transazioni, impedendo agli hacker di intercettare informazioni sensibili.
Inoltre, l’acquirente può richiedere un rimborso in caso di transazioni non autorizzate o problemi con gli acquisti. PayPal agisce anche come intermediario tra l’acquirente e il venditore, nascondendo i dettagli finanziari al venditore e contribuendo a prevenire le frodi.
Infine, la presenza globale e la reputazione di lunga data di PayPal contribuiscono a creare un senso di affidabilità e sicurezza per gli utenti.

Sulla stessa scia, anche Stripe ed Apple Pay implementano protocolli di sicurezza avanzati e crittografia per proteggere i dati finanziari durante le transazioni.

Leggere le recensioni

Dare un’occhiata alle recensioni è sempre una buona regola, soprattutto quando si tratta di e-commerce poco conosciuti, poiché forniscono indicazioni della qualità del prodotto o del servizio.

Le esperienze degli altri acquirenti offrono prospettive tangibili e reali, evidenziando punti forti e deboli. Questo aiuta a prendere decisioni informate, evitando acquisti insoddisfacenti. Le recensioni possono fornire informazioni sul servizio clienti e altresì una panoramica della qualità dei prodotti. In sintesi, leggere recensioni migliora la probabilità di fare scelte migliori e prevenire le truffe.

Avatar photo
422 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Security First

SSL wildcard: il certificato per proteggere i sottodomini

2 minuti lettura
Un certificato SSL crea una connessione crittografata tra un sito web e i suoi visitatori, offrendo protezione dei dati sensibili. Un SSL,…
Security First

I migliori plugin per la sicurezza di un sito WordPress

4 minuti lettura
Un sito WordPress, e più in generale un qualsiasi progetto web, non può prescindere dagli strumenti di sicurezza contro intrusioni e malware…
Security First

Contrasta lo spam via email: affidati a un sistema di posta elettronica sicuro

2 minuti lettura
Lo spam via email può rappresentare un pericolo per la sicurezza dei dati personali. L’evoluzione delle minacce corre così veloce che i filtri della…