Appassionare alla scienza: la nostra collaborazione con Summer STEM Academylink
E-commerce

Perché è importante avere un sito web?

5 minuti lettura
Perché è importante avere un sito web

Ogni azienda per essere competitiva deve migliorare la propria presenza online, anche se si tratta di un negozio fisico. Sai che prima di ogni acquisto, o prima di venire fisicamente nel tuo punto vendita, il tuo possibile cliente cercherà il nome del tuo brand online?

Hai mai pensato che senza un sito web rischi di perdere potenziali clienti?

Il percorso di acquisto è cambiato perché le persone, i clienti, semplicemente cambiano e così di conseguenza si evolvono le abitudini e i comportamenti di acquisto. Ormai tutte le ricerche su Google sono di tipo conversazionale. Tutti digitiamo le nostre chiavi di ricerca, spesso sotto forma di domanda, proprio come se stessimo parlando con una persona e non con un motore di ricerca: “come posso espandere la mia attività?”. Con l’aumento esponenziale delle ricerche vocali questa tendenza si farà ancora più accentuata.

Che sia tramite telefono o pc, il web è il luogo dove andiamo a cercare informazioni: hai mai pensato che senza un sito rischi di perdere potenziali clienti? I social network, infatti, non bastano e avrai bisogno di una base operativa molto più solida per sviluppare il tuo progetto ed essere più professionale e competitivo: non avere uno spazio di tua proprietà ed essere ospitato su piattaforme esterne non ti garantisce piena autonomia.

Vediamo insieme i motivi principali per cui il tuo sito web sarà il tuo migliore alleato.

perchè è importante avere un sito web

Come mai non basta la presenza social?

I social media sono entrati nella nostra routine quotidiana anche dal punto di vista professionale: basta pensare al crescente utilizzo di LinkedIn, ideale per stringere relazioni commerciali, o le inserzioni pubblicitarie su Facebook e Instagram. La presenza sui social, tuttavia, è complementare alla presenza sul sito web, e non alternativa.

Nonostante i social ti garantiscano un contatto costante con i tuoi potenziali clienti, ci sono alcuni limiti da tenere in considerazione:

  • Lo spazio su cui sei presente non è di tua proprietà, quindi devi adeguarti alle direttive e alle impostazioni dei social di riferimento;
  • Sarà più difficile trovarti su Google e, nel momento in cui potenziali clienti eseguono una query di ricerca e tu non compari nella SERP, perderai traffico e fatturato;
  • È meno professionale: i potenziali clienti potrebbero ritenerti poco professionale qualora tu non abbia un sito dove reperire maggiori informazioni o concludere gli acquisti in sicurezza.
  • L’analisi è limitata: nonostante molti social forniscano analisi e statistiche di base sull’andamento della tua attività, è sempre meglio utilizzare strumenti specifici come Google Analytics.

I vantaggi di avere un sito web

Abbiamo capito che i social network non bastano per garantirti un’efficace presenza online.

Il sito web rappresenta il mezzo di comunicazione principale per farti conoscere dal punto di vista professionale, attrarre traffico e successivamente canalizzarlo, ad esempio tramite la vendita dei tuoi prodotti/servizi.

Avere un sito si traduce in numerosi vantaggi.

quali sono i vantaggi di un sito web

Ti garantisce una base operativa solida per sviluppare il tuo progetto

Il tuo sito web è il punto di partenza della tua attività, il mezzo di comunicazione che usi per relazionarti con chi è interessato a ciò che fai. Con il crescente sviluppo del web e, in generale del mondo digitale, avere un sito è fondamentale: non averlo implica la perdita di potenziali clienti interessati ai tuoi prodotti.

  • Potrai gestire in autonomia i vincoli sopra descritti imposti dai social network.
  • Comunica professionalità e affidabilità e consente ai visitatori del sito di interfacciarsi con te, ad esempio tramite la sezione Contattaci. Inserendo questa sezione nel tuo sito, potrai riscontrare diversi benefici in termini di lead generation, attraendo potenziali clienti. Avendo un modulo contatti accessibile ed immediato, l’utente sarà più predisposto a chiederti qualcosa e dimostrerà di essere interessato ai tuoi prodotti: è un processo che ti porterà nuove opportunità di business.
  • Potrai creare una sezione Chi siamo in cui raccogliere tutte le informazioni su di te e sul tuo business per farti conoscere e spiegare cosa fai. Tramite quest’area, i tuoi clienti potranno leggere la tua storia, la tua mission e i tuoi valori, per capire se sono in linea con quello che stanno ricercando: ti renderà più umano e riuscirai a creare un primo legame con i tuoi potenziali clienti, generando un eventuale vantaggio sui competitor.

Competitività in ottica SEO per attrarre clienti

Avere un sito significa garantirsi maggiori probabilità di comparire nella SERP, la pagina delle ricerche effettuate tramite Google o altri motori di ricerca minori. Sicuramente la presenza su Gooogle ti darà maggiore visibilità e probabilmente maggiore traffico, rispetto all’utilizzo esclusivo dei social network. Sarà tuo compito rendere il tuo sito competitivo in ottica SEO (l’ottimizzazione, delle parole chiave e dei contenuti del sito, per i motori di ricerca), e di conseguenza cercare di posizionarti ai primi posti.

essere competitivi in ottica seo

Per aumentare il tempo di permanenza dei visitatori sul tuo sito e facilitare, di conseguenza, la loro conversione in clienti, il sito dev’essere:

  • Responsive: deve adattarsi alla dimensione del dispositivo che l’utente sta utilizzando, rendendo facile e ordinata la navigazione, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata (telefono, tablet, pc).
  • Ottimizzato: l’esperienza dell’utente (User Experience, UX) sul tuo sito dev’essere di alta qualità. La User Experience è un concetto molto ampio ma, in generale, le informazioni proposte agli utenti devono essere:
    • Useful: il sito deve fornire valore specifico per gli utenti che lo stanno navigando;
    • Usable: la facilità di navigazione deve essere garantita su tutti i dispositivi;
    • Desirable: è importante che il sito sia piacevole da navigare;
    • Findable: il sito deve contenere tutte le informazioni che i clienti potrebbero ricercare;
    • Accessible: le informazioni devono essere accessibili da chiunque in modo semplice;
    • Credible: il sito deve trasmettere professionalità e affidabilità.

Più contatti, più clienti

In base ai fattori sopra descritti, il sito web ti darà maggiori opportunità di concludere affari commerciali. Il tuo sito è il tuo biglietto da visita e deve raccogliere tutte le informazioni importanti per il tuo business: per un cliente è essenziale trovare velocemente ciò che cerca e sarà più incentivato ad effettuare un’azione sul tuo sito, come concludere un acquisto. Devi pensare al tuo sito come al tuo strumento di marketing principale, che ti permetterà di guadagnare visibilità sia in termini di brand (aumentando la Brand Awareness) che di lead generation, per raccogliere una lista contatti su cui lavorare, al fine di avere concrete opportunità di business.

Profilazione degli utenti e analisi dei tuoi dati

I clienti sono il focus del tuo business: senza di loro non potresti svolgere la tua attività. Tramite la profilazione del cliente riuscirai ad analizzare le operazioni che i clienti svolgono sul tuo sito, le pagine più cercate, e molto altro: grazie a ciò riuscirai a garantire prodotti o servizi sempre in linea con le loro aspettative e necessità che potranno acquistare.

Lo strumento d’analisi dei dati più conosciuto è Google Analytics, piattaforma gratuita che ti permette di profilare gli utenti in base a diversi criteri. È uno strumento potentissimo, che tutte le aziende dovrebbero usare per analizzare i dati della propria attività online e impostare i propri obiettivi. Alcuni dei principali dati che possono essere raccolti tramite Google Analytics riguardano le aree geografiche, l’età, o altri dati demografici; la frequenza di rimbalzo sulle pagine del tuo sito (se hai un’alta frequenza di rimbalzo sul tuo carrello, vuol dire che ad esempio la procedura è troppo macchinosa, o c’è qualche errore, che diminuirà di conseguenza le conversioni); il numero di clic su determinate call to action per verificare se i clienti sono pro-attivi nel tuo sito (ad esempio, se metti una chiamata all’azione nell’iscrizione alla newsletter, puoi capire quanti utenti si sono effettivamente iscritti).

come analizzare i dati

Tutti questi passaggi sono concatenati tra di loro e ognuno rappresenta un tassello nel raggiungimento dell’obiettivo finale: il cliente e l’azione che effettuerà sul tuo sito (l’acquisto, l’iscrizione ad una newsletter, lo scaricamento di un e-book, ecc.).

Per realizzare il tuo sito, avrai bisogno di ospitarlo in uno spazio web: noi ti proponiamo un ventaglio di soluzioni adatte alle dimensioni e allo scopo del tuo progetto. Un blog a scopo personale, ad esempio, avrà meno necessità rispetto ad un e-commerce, in cui sarà necessario investire su un hosting adeguato.

Il sito è necessario per garantirti professionalità e competitività per costruire un business vincente ed espandere la tua rete di clienti, anche offline. Possiamo paragonare un sito web ad un negozio: il sito è la vetrina online del tuo business, sono molte le persone che passano, ma se non è curato e ben organizzato, saranno poche quelle che entreranno e, ancor meno, a comprare.

Per realizzare un sito di successo, dovrai scegliere lo spazio su cui ospitarlo: tramite la sezione Contattaci potrai chiederci maggiori informazioni e sapremo indirizzarti verso la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Elena Parise

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
E-commerce

E-mail marketing: come utilizzare phpList

4 minuti lettura
phpList è un software open source per l’invio di newsletter e per le campagne di email marketing che trovi già installato in…
E-commerce

WooCommerce: il plugin per creare un e-commerce con WordPress

4 minuti lettura
WooCommerce, con più di 5 milioni di installazioni attive, è il plugin più popolare per realizzare un portale e-commerce sfruttando il tuo…
E-commerce

Come realizzare una pagina contatti efficace

7 minuti lettura
Quando realizzi il tuo sito web devi porre molta attenzione alla sezione contatti, la pagina con tutti i tuoi recapiti e informazioni….