CMS

Quali sono le 5 migliori alternative a WordPress?

6 minuti lettura
Le migliori alternative a WordPress

Se hai già un sito web o intendi costruire la tua presenza online, probabilmente hai già sentito parlare di WordPress. Si tratta del più celebre content management system che domina, ormai da diversi anni, il mercato dei CMS per la creazione di siti web.

Esistono, tuttavia, soluzioni altrettanto valide per realizzare un progetto web, sia esso un blog o un e-commerce. Quali sono, quindi, le migliori alternative a WordPress e perché potresti considerarle per il tuo prossimo progetto?

Perché WordPress è il CMS più utilizzato?

Si può parlare di WordPress come precursore nel panorama del web, grazie alla sua versatilità e facilità d’uso frutto per lo più dell’ampia disponibilità di temi e plugin. WordPress è la piattaforma preferita dagli utenti perché offre il giusto compromesso tra semplicità, flessibilità, supporto della Community e costi.

La grande maggioranza dei siti web attualmente online si basa su WordPress, e questo è un primo aspetto da evidenziare. Il fatto che sia il CMS più diffuso nel mondo del web non solo è emblematico degli alti livelli di gradimento da parte degli utenti, ma gode anche di una Community di sviluppatori e appassionati davvero ampia.

WordPress è versatile

WordPress è un CMS estremamente versatile e non è affatto esagerato sostenere che, con il medesimo, si possano realizzare siti di qualsiasi tipologia. WordPress nasce come software dedito alla creazione di blog ma, nel tempo, il suo raggio di azione si è allargato includendo anche siti aziendali, forum ed e-commerce.

WordPress è semplice da utilizzare

WordPress prevede un’interfaccia estremamente intuitiva, in cui le diverse azioni che è possibile compiere nel backend sono suddivise ordinatamente e con criteri gerarchici, e questo è un vantaggio che sa rendere la gestione di un sito WordPress molto più pratico ed efficiente.

Questo CMS è quindi progettato per essere intuitivo e facile da usare, anche per chi non ha conoscenze tecniche.

WordPress è costantemente aggiornato

WordPress è una piattaforma open source oggetto di aggiornamenti costanti. Dalla sicurezza alle funzionalità: il core, i plugin, i temi vengono regolarmente aggiornati per assicurare il corretto funzionamento. 

WordPress è responsive

WordPress è un CMS responsive, ovvero in grado di garantire un’esperienza di navigazione ottimale su tutti i dispositivi.
Dal momento che oggi alte percentuali degli accessi ai siti web provengono da smartphone, è assolutamente indispensabile che il proprio sito WordPress sia in grado di adattarsi allo schermo del device per garantire una user experience soddisfacente.

WordPress offre ampia personalizzazione

I plugin sono strumenti con cui è possibile rendere il proprio sito WordPress perfettamente coerente con i propri gusti ed esigenze: tra i suoi punti di forza, infatti, rientrano a pieno titolo anche le tantissime opportunità di personalizzazione. Basti pensare che la directory include più di 60.000 plugin.

Ad esempio, si possono trovare delle risorse utili a incrementare la sicurezza del sito WordPress, a implementare un sistema di gestione delle prenotazioni, a inserire i cookie, a creare dei sondaggi.

WordPress è SEO-friendly

Il posizionamento del sito WordPress sui motori di ricerca è un fattore di assoluta rilevanza. Fare in modo che le pagine del proprio sito web trovino una collocazione competitiva su Google significa assicurarsi un grande vantaggio. Ma da cosa dipende il posizionamento SEO? Per rispondere in maniera davvero completa ed esaustiva a questa domanda non basterebbe un intero libro, proprio perché la mole di fattori che può influire è assai vasta ed è dunque opportuno eseguire ottimizzazioni mirate su più fronti.

Le funzionalità offerte dal CMS sono in questo senso fondamentali, e WordPress rappresenta un’autentica prima scelta anche da questo punto di vista. Svariati aspetti quali la possibilità di organizzare i contenuti in maniera ordinata e gerarchica, di specificare numerosi tag per ogni singola pagina, di usufruire di numerosi plugin specifici per l’ottimizzazione del posizionamento tra i risultati dei motori di ricerca, rendono WordPress un CMS assolutamente SEO-friendly.

WordPress e hosting ottimizzati

Sulla base di quanto visto fino ad ora, è evidente che WordPress sia un CMS molto semplice e funzionale. Proprio per questo, gli hosting provider offrono delle soluzioni ottimizzate, che prevedono le risorse e le caratteristiche ideali per avviare e gestire al meglio un sito WordPress.

Grazie alla sua natura open-source, vengono introdotte con costanza nuove funzionalità e miglioramenti sviluppati da un’estesa comunità di developer e utenti che contribuiscono alla sua continua evoluzione. La directory ufficiale include più di 59.000 plugin gratuiti e, al contempo, il CMS assicura compatibilità anche con strumenti terzi, per personalizzare al meglio il proprio sito WordPress.

Perché considerare delle alternative a WordPress?

La domanda può sorgere spontanea: perché orientarsi verso altre soluzioni se WordPress offre tutto ciò di cui si ha bisogno per realizzare un blog personale o sito aziendale? Anche se il software della società Automattic è ampiamente apprezzato, vi possono essere diverse ragioni per cui considerare delle alternative.

Il mercato si è arricchito di opzioni interessanti, ognuna con le sue peculiarità e caratteristiche ideali per costruire o rafforzare la tua presenza o il tuo business online.

Ad esempio, se punti su prestazioni ed efficienza, potresti considerare alternative che sono state progettate con focus specifico alla velocità. Anche se WordPress ha fatto grandi progressi per quanto riguarda la sicurezza, rimane uno degli obiettivi preferiti dai criminali a causa della sua popolarità. Qualora la sicurezza sia al centro delle tue preoccupazioni, potresti rivolgerti a soluzioni che offrono uno standard di sicurezza elevato.

Quali sono le migliori alternative a WordPress?

Ogni progetto presuppone diversi requisiti, quindi è importante esplorare e valutare attentamente le opzioni per individuare il migliore CMS in base ai propri gusti ed esigenze.

Joomla

Joomla è un CMS open-source, utilizzato forse come alternativa principale a WordPress per creare siti web e blog grazie alla sua versatilità, facilità d’uso e nutrita comunità di sviluppatori alle spalle.

Questa piattaforma offre molte estensioni, moduli e temi che consentono di personalizzare il proprio sito web in base alle specifiche esigenze.

Il CMS, inoltre, offre funzionalità avanzate per l’ottimizzazione SEO, strumenti per creare dei negozi online di prim’ordine e features di sicurezza.

Gli hosting Linux prevedono requisiti di sistema compatibili con Joomla. È possibile, dunque, valutare il piano migliore a seconda delle caratteristiche del proprio progetto, dalle dimensioni del sito, dal traffico e dalle esigenze specifiche in fatto di gestione e personalizzazione.

Vantaggi Joomla: gestione avanzata dei ruoli utente, community attiva, ampia selezione di estensioni.

Svantaggi Joomla: la curva di apprendimento può essere più ripida rispetto ad altri CMS specialmente per i principianti, la manutenzione di un sito Joomla potrebbe richiedere tempo e profonda attenzione soprattutto se vengono utilizzate numerose estensioni.

Wix

Wix rappresenta una valida alternativa a WordPress, è una piattaforma user-friendly e ideale per coloro che desiderano creare un sito in modo rapido e senza alcuna competenza di programmazione.

Questo CMS offre un’interfaccia drag-and-drop, consentendo a chiunque, anche ai principianti, di creare un sito web in modo rapido e semplice semplicemente trascinando gli elementi. Integra, inoltre, molte funzionalità tra cui gallerie, video e altro ancora, che semplificano l’aggiunta di elementi interattivi al tuo sito.

Wix è una piattaforma all-in-one. Questo perché include lo spazio che andrà ad accogliere i contenuti, ovvero l’hosting.

Vantaggi Wix: funzione drag-and-drop intuitiva, ampia disponibilità di template, funzionalità di sicurezza aggiornate regolarmente.

Svantaggi Wix: costi aggiuntivi per integrare funzionalità avanzate, ottimizzazione SEO limitata, prestazioni non eccellenti.

Shopify

Shopify è una piattaforma a pagamento strutturata per l’e-commerce. Molto semplice ed intuitiva, è facile nella configurazione e propone diversi strumenti aggiuntivi, utili a personalizzare il proprio sito web. Questo CMS offre una suite di servizi comprensiva di diversi metodi di pagamento e spedizioni, insieme al supporto marketing e strumenti di engagement per i clienti, cercando di semplificare il processo di gestione di un e-commerce in tutte le sue fasi.

Affidarsi a Shopify significa anche scegliere un servizio “chiavi in mano”. La piattaforma mette a disposizione un intero ecosistema di funzionalità, relativo anche alla gestione e all’utilizzo dei domini. Tuttavia, per i progetti che hanno prospettive di forte crescita, e che quindi potrebbero aver necessità di maggiori risorse, questo CMS potrebbe risultare un po’ limitante.

Vantaggi Shopify: interfaccia intuitiva, la configurazione del proprio negozio online è rapida e non richiede competenze di programmazione o sviluppo web.

Svantaggi Shopify: le prestazioni dell’e-commerce possono essere influenzate dalla velocità e dalla stabilità dei server interni, l’implementazione di funzionalità avanzate o app specifiche possono comportare costi aggiuntivi che potrebbero incrementare notevolmente il budget previsto.

Drupal

Drupal è un altro popolare CMS open-source utilizzato per realizzare siti web, blog, forum. Simile per architettura a WordPress, offre funzioni avanzate e un codice particolarmente flessibile, quindi per chi ha un minimo di conoscenze del settore risulta facilmente modificabile. Come si può intuire non è propriamente un CMS user-friendly, quindi si adatta poco a chi non ha una base di conoscenze in fatto di programmazione.

Anche Drupal propone un piano base gratuito e pronto all’uso, con la possibilità di comprare dei pacchetti specifici da adattare a quello base per personalizzare la grafica del sito web.

Vantaggi Drupal: CMS flessibile e adatto per creare diverse tipologie di siti web e anche progetti complessi, altamente personalizzabile.

Svantaggi Drupal: in ragione della sua natura complessa Drupal potrebbe richiedere hosting con risorse più elevate, poco adatto ad utenti senza conoscenze in fatto di linguaggi di programmazione.

PrestaShop

PrestaShop è una piattaforma per la realizzazione di e-commerce e self-hosted, quindi necessita di un hosting esterno su cui appoggiarsi.

Questo CMS offre una certa libertà operativa: è infatti possibile modificare il codice sorgente, arrivando a gestire il funzionamento di alcune parti dello shop.

Mette a disposizione un modulo base gratuito e altri moduli, sia a pagamento che gratuiti, per aumentare la funzionalità. La versione base offre un pacchetto multilingue, utile per far sì che il tuo negozio online dialoghi con il resto del mondo.

Vantaggi PrestaShop: ampia disponibilità di scelta di temi e addons, integra un completo set di funzionalità per il funzionamento dell’e-commerce (moduli di pagamento, gestione ordini e spedizioni).

Svantaggi PrestaShop: richiede un hosting che assicuri performance elevate, può essere poco affine ai principianti rispetto a WooCommerce.

Avatar photo
433 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
CMS

Sito WordPress: come controllare lo stato di salute

2 minuti lettura
Garantire che un sito web funzioni in modo impeccabile è essenziale non solo per assicurare un’esperienza utente ottimale, ma anche per ottenere…
CMS

I migliori plugin WordPress per creare sondaggi

6 minuti lettura
Inserire un sondaggio all’interno del proprio sito web può essere un’opportunità per stimolare l’interazione da parte degli utenti. In quest’ottica, solitamente i…
CMS

Migrare un sito web WordPress in pochi passaggi

1 minuti lettura
Per ottenere il massimo dal tuo progetto web, è buona regola affidarsi a un web hosting che includa le caratteristiche e le risorse…