CMS

WordPress e Joomla: i due CMS a confronto

3 minuti lettura
WordPress e Joomla a confronto

Realizzare un progetto web in totale autonomia non è utopia: gran parte del lavoro, infatti, lo si può completare affidandosi al giusto CMS (Content Management System)

Sul mercato esiste una varietà di CMS, che si possono distinguere per finalità e caratteristiche. Tuttavia, la maggior parte preferisce optare per WordPress. Tale soluzione gode sicuramente di maggiore popolarità rispetto, ad esempio, a Joomla. Proviamo quindi a dare uno sguardo e a mettere a confronto questi due CMS.

WordPress vs Joomla: la scelta ideale

WordPress e Joomla sono due CMS open source che consentono di creare un sito web.

Joomla è un CMS open source scritto con PHP. Tale software consente di gestire nel migliore dei modi più livelli di accesso, implementando funzioni interessanti come la multilingua o dei layout predefiniti per creare pagine di ogni tipologia, da quelle informative a quelle per la vendita online.
Con Joomla è quindi possibile realizzare siti web dinamici senza conoscenze in fatto di programmazione.

WordPress è il CMS open source più utilizzato per la creazione dei progetti web, dagli eCommerce e blog a portfolio, siti aziendali o vetrina.

Per quanto nella finalità possano sembrare molto simili, analizzando le caratteristiche dei due CMS più nel dettaglio si possono riscontrare delle differenze.

Semplicità di utilizzo

Un CMS consente anche ai non professionisti di realizzare progetti websenza avere alcuna conoscenza di programmazione.

WordPress, da questo punto di vista, è una piattaforma estremamente semplice da utilizzare, con un’interfaccia intuitiva e con un’ampia manovra di personalizzazione.

Joomla si presenta in modo diverso da WordPress e potrebbe richiedere più tempo per familiarizzare con il back end.

Plugin

Quando si sceglie un CMS, nella gran parte dei casi uno degli aspetti più importanti da valutare è l’integrazione di risorse aggiuntive. Poter scegliere tra un numero di plugin importante permette di personalizzare al meglio il proprio progetto web.

WordPress mette a disposizione più di 60 mila plugin e la loro installazione è molto veloce.

Joomla dispone di circa 8 mila plugin, che consentono una più ridotta manovra di personalizzazione.

Ottimizzazione SEO

La SEO è uno dei fattori più importanti da considerare quando si sceglie il CMS più in linea con le proprie esigenze. 

WordPress nasce come una delle soluzioni migliori da questo punto di vista, l’impostazione SEO-friendly è eccellente e la possibilità di inserire anche tag e plugin SEO oriented aiuta molto coloro che non hanno competenze specifiche.

Joomla non delude da questo punto di vista, anche se richiede una particolare attenzione almeno inizialmente. A parte ciò, ha un grande potenziale e può essere considerato un CMS SEO-friendly.

Capillarità

WordPress, come accennato nelle righe precedenti, ha una copertura a livello mondiale del 43%. Si tratta di una percentuale importante se si considera che la restante quota viene spartita dagli altri CMS.

Joomla, infatti, ha delle percentuali nettamente inferiori, attestandosi rispettivamente all’1.7%.

Temi e modelli

Uno dei motivi per cui WordPress e Joomla sono diventati popolari è che entrambi consentono agli utenti di realizzare il proprio progetto web seguendo le proprie preferenze ed esigenze.

Il primo mette a disposizione migliaia di temi, gratuiti e premium, personalizzabili. Inoltre, hai la possibilità di modificare il codice sorgente.

Il potenziale di personalizzazione di Joomla è altrettanto notevole e offre la possibilità di installare temi diversi su pagine diverse. 

Multilingua

Chi desidera una pagina web con la funzione multilingua troverà degli ottimi riscontri sia su WordPress che su Joomla. Le integrazioni sono realizzate molto bene, ma WordPress necessita di un plugin esterno, mentre Joomla integra in modo nativo la funzione multilingua.

Cache

Altra caratteristica spesso sottovalutata è da ricercare nel sistema di cache, quest’ultimo utile per velocizzare il caricamento delle pagine web. WordPress integra un sistema di cache solo con plugin esterni, molti dei quali premium (ma di qualità), mentre Joomla ha tale funzione già integrata di default.

Multisito

La gran parte delle aziende che lavorano online dispongono di più siti web, condizione che le veicola verso una soluzione multisito efficace. WordPress ha già integrata la gestione multisito, mentre Joomla consente tale dinamica, ma con l’installazione di un’estensione esterna. La facilità di utilizzo però è molto simile.

eCommerce

Le aziende che hanno la necessità di realizzare un eCommerce possono farlo sia con WordPress che con Joomla. Nel primo caso è occorre installare il plugin WooCommerce, mentre nel secondo è necessario implementare un’estensione come HikaShop oppure Virtuemart.

Prezzo

Come evidenziato più volte, sia WordPress che Joomla sono due CMS open source, ciò li pone in una condizione favorevole per chi non vuole investire denaro. Infatti, le piattaforme sono disponibili gratuitamente, ma è importante sottolineare che si possono sbloccare funzioni avanzate e acquistare plugin e temi a pagamento per migliorare le prestazioni complessive.

Se il costo della piattaforma in sé non è rilevante, potrebbe diventarlo nel momento in cui vi è la necessità di installare dei plugin o dei temi premium.

Non solo CMS

Nel computo finale dei costi di investimento per realizzare un sito web figura anche l’hosting. Sebbene WordPress metta a disposizione un servizio gratuito, le prestazioni di quest’ultimo possono non soddisfare le esigenze.

Affinché si possano avere prestazioni che garantiscano agli utenti un’esperienza di navigazione ottimale è necessario affidarsi a un hosting provider.

Hosting di qualità

L’Hosting è co responsabile delle prestazioni del tuo sito web. Ad esempio, un servizio di qualità consente di ottenere vantaggi in termini di velocità di caricamento delle pagine, aspetto per nulla secondario se si pensa alla user experience o alla SEO.

La nostra offerta prevede dei piani Web Hosting studiati per offrire massima compatibilità sia con Joomla che con WordPress e progettati per assicurare elevate performance, nonché affidabilità.

Avatar photo
433 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
CMS

Sito WordPress: come controllare lo stato di salute

2 minuti lettura
Garantire che un sito web funzioni in modo impeccabile è essenziale non solo per assicurare un’esperienza utente ottimale, ma anche per ottenere…
CMS

I migliori plugin WordPress per creare sondaggi

6 minuti lettura
Inserire un sondaggio all’interno del proprio sito web può essere un’opportunità per stimolare l’interazione da parte degli utenti. In quest’ottica, solitamente i…
CMS

Migrare un sito web WordPress in pochi passaggi

1 minuti lettura
Per ottenere il massimo dal tuo progetto web, è buona regola affidarsi a un web hosting che includa le caratteristiche e le risorse…