Hosting & Cloud

Cloud Server e Server Dedicato: quali sono le differenze?

3 minuti lettura
Cloud Server e Server Dedicato: quali sono le differenze?

Individuare la soluzione ideale a cui affidare il proprio progetto non sempre è semplice, soprattutto se si gestiscono diversi progetti web che generano elevato traffico. La scelta di un’infrastruttura, usualmente, viene assunta in base alle specifiche esigenze, che riguardano performance, sicurezza e affidabilità.

Se ti stai interrogando su quale sia l’ambiente migliore per il tuo progetto e, in particolar modo, sulle potenzialità e capacità di un servizio dedicato, come un server e un cloud, dovresti anzitutto sapere che:

  • Il Server Dedicato è un server fisico, con hardware dedicato e risorse a tua completa disposizione. Si tratta di una soluzione che richiede un budget elevato, ma in grado di garantire elevate performance e sicurezza, nonché completa autonomia.
  • Il Cloud VPS è un server virtuale che assicura massima scalabilità per allocare, in base alle esigenze, maggiori risorse.

Caratteristiche Cloud Server e Server Dedicati

Entrambe le soluzioni offrono un’elevata potenza e capacità di calcolo per processare grandi quantità di dati, garantendo prestazioni ottimali, sicurezza e affidabilità. In ogni caso, per scegliere la giusta infrastruttura, è necessario comprendere quali siano le principali caratteristiche e differenze tra cloud e server dedicato.

Progetti web

Cloud e Server Dedicato sono in grado di offrire elevate prestazioni, idealmente per siti web complessi ed eCommerce di grandi dimensioni.

Tuttavia, se cerchi la soluzione che garantisca la più elevata elaborazione dei dati, il Server Dedicato è quello che farebbe maggiormente al caso tuo.

Scalabilità

La scalabilità rappresenta uno dei punti di forza di un Cloud Server: grazie alla virtualizzazione è infatti possibile aumentare le risorse a seconda delle esigenze in modo immediato e senza tempi di manutenzione, come invece accade per il server dedicato. Quest’ultimo per natura non è scalabile, poiché legato al vincolo della macchina fisica.

Assicurandoti la massima scalabilità, potrai aggiungere in ogni momento spazio disco, RAM e CPU al Cloud Server ed evitare il downtime. Il Server Dedicato, al contrario, richiede tempistiche molto più lunghe, sia per l’installazione che per la sostituzione di componenti hardware.

Server Management

Un aspetto fondamentale è la gestione e la manutenzione del server. Un Server Dedicato richiede un IT Specialist in grado di controllare l’hardware fisico e seguirne ogni aspetto. Diversamente, i Cloud Server prevedono un maggiore livello di supporto da parte del provider che offre il servizio.

Costi

Rilevante è anche l’aspetto relativo ai costi. In genere un Cloud Server ha prezzi più economici di un Server Dedicato, almeno in partenza. Questo perché si tratta di una soluzione modulabile a seconda delle necessità. Essendo macchina fisica, il Server Dedicato prevede in aggiunta dei costi per le operazioni di manutenzione.

Quale soluzione scegliere?

Se, da un lato, il Server Dedicato offre potenza, stabilità e massima sicurezza nella gestione dei dati, dall’altro il Cloud garantisce scalabilità, minori costi e operatività istantanea. La scelta dell’infrastruttura deve essere basata focalizzandosi sulle reali esigenze aziendali, valutando soprattutto la tipologia di attività e l’investimento che si è intenzionati a fare.

Shellrent propone piani Cloud Server pronti all’utilizzo, con la possibilità di configurare in maniera personalizzata la macchina virtuale, selezionando in modo autonomo le caratteristiche e le risorse di cui si necessita.
La nostra offerta si spinge oltre con i Private Cloud, ovvero dei server virtuali che garantiscono autonomia e controllo totale sulle istanze.

Sul fronte Server Dedicati, la nostra offerta prevede un ampio ventaglio di piani studiati per soddisfare ogni esigenza.

Pannelli di gestione

La gestione del server passa mediante l’utilizzo di uno dei pannelli. I servizi di Shellrent garantiscono la compatibilità con i principali strumenti di gestione presenti sul mercato, tra questi Plesk e cPanel.

Sei indeciso su quale scegliere? In questo approfondimento, abbiamo incluso le funzionalità di entrambi i pannelli.

In tutti i casi, essendo strutture più complesse, potrai decidere di implementare un sistema di monitoraggio che garantisca la continuità del servizio: Active Monitoring.

Come funziona il servizio Active Monitoring?

Il servizio di monitoraggio attivo, Active Monitoring, ti consente di tenere sotto controllo le risorse della tua struttura Server Cloud o Server Dedicato, attraverso l’utilizzo di sonde. Ogni volta che una di queste sonde rileverà un problema, riceverai un avviso automatico per poter intervenire prontamente o affidare al nostro reparto tecnico l’intervento qualora tu abbia optato per una soluzione Managed.

Con Active Monitoring potrai monitorare diversi parametri come:

  • ICPM/Risposta ping
  • Connessione HTTP/HTTPS
  • CPU
  • RAM
  • Storage
  • Connessione FTP
  • Connessione IMAP/POP/SMTP
  • Connessone RDP
  • Connessione SSH
Avatar photo
411 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Hosting & Cloud

Microsoft 365 per PMI e professionisti

2 minuti lettura
La tecnologia è diventata parte integrante delle operazioni aziendali, e gli strumenti giusti possono fare la differenza nella gestione del flusso di…
Hosting & Cloud

Creare un sito web gratis è possibile?

3 minuti lettura
Oggigiorno, avere una presenza online è fondamentale per qualsiasi azienda. Internet ha reso le informazioni facilmente accessibili e, come sottolinea una ricerca…
Hosting & Cloud

Protocollo di trasferimento FTP: cos'è e come funziona

3 minuti lettura
Nel backstage del web, nascosto agli occhi degli utenti, si svolge un’incessante attività di scambio di dati. Immagini, documenti, file viaggiano tra…