Breaking News

Servizi mail: scegli un provider affidabile per la tua azienda

2 minuti lettura
mail libero

Il down dei servizi email gestiti da un noto service provider si sta protraendo oramai da oltre 72 ore, procurando considerevoli disagi a circa 11 milioni di utenti che utilizzano la posta elettronica su Libero, Virgilio e Inwind. Nella mattinata odierna (giovedì 26 gennaio) arrivano segnalazioni di qualche ricezione tramite app mobile.

Dal momento che le prime problematiche si sono verificate nella tarda serata di domenica 22 gennaio 2023, il disservizio sta assumendo una portata record impattando anche sugli account a pagamento, in genere utilizzati per scopi professionali.

Shellrent si è attivata a tutela dei suoi utenti registrati a pannello Manager con domini di posta Libero, Virgilio e Inwind aumentando momentaneamente il tempo di coda di invio delle comunicazioni amministrative, tecniche e commerciali in modo che i messaggi vengano recapitati correttamente anche dopo la risoluzione della problematica.

Tuttavia, consigliamo a tutti i nostri utenti registrati a Manager con Libero Mail, Virgilio Mail e Inwind, di sostituire il contatto email del proprio profilo utente in modo da ricevere correttamente tutte le comunicazioni e i promemoria riguardanti i servizi attivi o in scadenza.

Cosa fare in questo caso?

Tramite ultima comunicazione (uscita nel pomeriggio di mercoledì 25 gennaio), lo staff di Libero ha fatto sapere che i servizi verranno ripristinati entro venerdì 27 gennaio. Tuttavia, molti privati hanno iniziato ad aprire account presso altri gestori di posta elettronica gratuiti e le aziende e freelance si sono rivolti a provider di servizi mail.
Se anche tu comunichi abitualmente con i clienti attraverso la mail, potresti prendere in considerazione la possibilità di inviare messaggi da un indirizzo con dominio univoco.

Con il servizio di Hosting Mail di Shellrent puoi registrare il dominio desiderato e creare fino a 5 caselle mail personalizzate. Ciò significa che potrai usufruire di un servizio di posta capace di rendere riconoscibile dal primo momento la tua attività. Inoltre, il servizio offre la possibilità di:

  • modificare in autonomia i record DNS e configurare, a seconda delle tue preferenze, i protocolli IMAP, POP e SMTP.
  • A seconda delle necessità, aumentare lo spazio della tua casella.
  • Incrementare il rating di consegna con Mail Protection, utile affinché le tue mail non vengano contrassegnate come spam. Attraverso una configurazione specifica sul nome a dominio, il server del destinatario può verificare in modo sicuro l’autenticità del mittente e la legittimità della comunicazione.
  • Completare la strategia di backup con il Backup Giornaliero, per avere una copia quotidiana di tutte le caselle email che potrai ripristinare in qualsiasi momento.
  • Utilizzare il tuo dominio per creare una casella PEC personalizzata, semplicemente certificando il dominio stesso.
  • Assicurare alle caselle di posta un elevato standard di sicurezza e protezione Antispam e Antivirus. Ogni mese verrà avviata una scansione automatica, notificando l’eventuale presenza di malware. In aggiunta, potrai eseguire autonomamente una scansione al giorno direttamente dal pannello Manager per rilevare tempestivamente file infetti e procedere alla loro rimozione.

Newsletter Shellrent

Vuoi restare aggiornato sulle altre promozioni di Shellrent? Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai regolarmente promozioni esclusive su Hosting, Cloud e molto altro.

Avatar photo
429 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Breaking News

Cybersecurity: NIS 2 punto di svolta?

2 minuti lettura
La Direttiva NIS 2, entrata in vigore il 17 gennaio 2023, segna un punto di svolta nell’approccio dell’Unione Europea alla sicurezza informatica….
Breaking News

PHP 7.4 ha raggiunto l'end of life

1 minuti lettura
Lunedì 28 novembre 2022, PHP 7.4 ha raggiunto l’end of life. Ciò significa che non riceverà più alcun supporto o aggiornamento. Contestualmente…
Breaking News

CentOS 7 e CloudLinux 7 verso l'end of life: cosa significa?

1 minuti lettura
CentOS 7 e CloudLinux 7 raggiungeranno l’end of life (EOL) il 30 giugno 2024. Dopo questa data sarà possibile continuare a utilizzarli,…