Hai un dominio .IT? Ti regaliamo il .EU!

Hosting & Cloud

Perché scegliere un server con dischi NVMe?

3 minuti lettura
Perché scegliere un server con dischi NVMe per il proprio e-commerce?

Con la rapida evoluzione delle applicazioni e dei carichi di lavoro, la necessità di prestazioni sempre più elevate e di latenze ridotte è diventata imprescindibile soprattutto per e-commerce, siti web aziendali o comunque progetti complessi.

In questo contesto, i server con dischi NVMe hanno dimostrato di essere una soluzione all’avanguardia capace di ridefinire il modo in cui i dati vengono memorizzati, elaborati e trasferiti, promettendo grandi prestazioni in termini di velocità e stabilità. Ma cosa vuol dire NVMe e come funziona?

Cos’è un server con dischi NVMe?

Nell’attuale era dei Big Data, molte organizzazioni si trovano alle prese con le sfide della gestione esponenziale dei dati e dell’investimento in soluzioni valide per la loro elaborazione e archiviazione.

Ciò ha portato allo sviluppo di una nuova tecnologia: i server NVMe. Questi sono caratterizzati da elevate prestazioni e ampia capacità di archiviazione in quanto progettati per soddisfare la crescente domanda di una gestione efficiente di enormi quantità di dati.

NVMe, acronimo di Non-Volatile Memory Express, è un protocollo di comunicazione utilizzato nelle moderne unità di dischi SSD per ottenere velocità più elevate in tempi di risposta minimi. É stato sviluppato per sfruttare appieno le prestazioni delle moderne tecnologie di storage e si distingue dalla memoria volatile, tipica delle cache o RAM, perché conserva le informazioni memorizzate anche in caso di sospensioni di corrente.

Di conseguenza, i servizi di hosting di siti web basati su questo protocollo sono di qualità superiore, in quanto offrono tempi di caricamento delle pagine più rapidi e maggiore stabilità.

Funzionalità dei dischi NVMe

Rispetto ai server con dati meno recenti, quelli che utilizzano i driver NVMe hanno la capacità di completare le attività di input/output a una velocità maggiore e di trasferire maggiori quantità di dati.

Venendo al dunque, l’interfaccia di PCIe collega direttamente NVMe alla CPU. Utilizzando il bus PC express, le unità NVMe sono in grado di fornire una maggiore quantità di operazioni di IOP (input/output al secondo).

Vale la pena notare che le unità NVMe in genere forniscono velocità di lettura pari a 5000 MB/s, che è significativamente più veloce rispetto al tempo di lettura e scrittura della maggior parte delle unità SATA, le quali si aggirano intorno ai 550 MB/s.

Una volta spiegato, sia pure a grandi linee, in cosa consiste e come funziona la tecnologia NVMe, ecco di seguito 5 buone ragioni per impiegarla nel proprio sito web.

Assicura prestazioni elevate

Una soluzione di hosting che utilizza dischi SSD NVMe offre numerosi vantaggi chiave, tra cui un aumento della velocità e delle prestazioni complessive del sito web. Questo perché tale tecnologia innovativa comunica direttamente con la CPU tramite la connessione PCIe, bypassando l’obsoleto bus SATA dalla CP.

Non sorprende che le soluzioni di hosting che utilizzano unità NVMe siano notevolmente più veloci di quelle con dischi HDD tradizionali, poiché le prime supportano un numero maggiore di operazioni di input/output simultanee rispetto a SATA e SAS.

Di conseguenza, siti web, database, account, e-mail e file possono essere supportati senza problemi, rendendo possibile la gestione di un numero maggiore di essi rispetto ai dischi HDD.

L’efficienza energetica dei NVMe è notevolmente elevata

Sebbene sia un fatto comunemente accettato che i dischi SSD consumino meno energia rispetto ai dischi SSD NVMe, è anche ampiamente riconosciuto che quest’ultimi abbiano un’efficienza energetica superiore rispetto ai dischi SSD basati su SATA.

È incedibile pensare che i dischi SSD NVMe, quando sono in standby, abbassino il consumo di energia del 97%. Pertanto, coloro che credono sia impossibile raggiungere un equilibrio tra alte prestazioni e basso consumo energetico, vengono smentiti dai NVMe.

Tale tecnologia non solo è molto più rispettosa dell’ambiente, rispetto alle tradizionali interfacce di storage, ma testimonia che l’adozione di pratiche eco-compatibili può portare anche benefici e implementazioni in fatto di tecnologia.

Con i NVMe si economizza e si risparmia tempo

Benché le soluzioni di hosting basate su SSD NVMe tendano a essere in media un filo più costose, rispetto all’hosting condiviso tradizionale offrono significativi vantaggi nel lungo periodo in termini di prestazioni e affidabilità.

Molti utenti scelgono di migrare dall’hosting condiviso ai server VPS per una maggiore sicurezza e scalabilità, nonché per ottenere migliori prestazioni. Tuttavia, la selezione di un piano hosting condiviso che utilizza la tecnologia NVMe può fornire velocità e performance paragonabili ai server virtuali VPS a un costo inferiore.

Con i NVMe, la assoluta salvaguardia dei tuoi dati diventa un compito fattibile

Aderendo interamente alle normative di sicurezza del settore, la tecnologia NVMe è pienamente conforme alle linee guida di sicurezza standard. Inoltre, mentre la memoria volatile richiede una fonte di alimentazione ininterrotta per conservare i dati, la tecnologia NVMe vanta una memoria non volatile.

Ciò significa che conserva tutti i dati anche in caso di improvvisa sospensione di corrente, e garantisce che siano salvaguardati anche se il sistema viene spento.

La tecnologia NVMe, una sfida per il futuro

La tecnologia NVMe rappresenta una sfida per il futuro dell’archiviazione dei dati e offre un potenziale ragguardevole in termini di prestazioni delle applicazioni e ottimizzazione della user experience.

Con il passare del tempo, le aziende stanno via via cambiando la modalità di gestione dei loro dati in risposta alla crescente necessità di performance e si affidano a storage basati su NVMe, in grado di gestire carichi di lavoro considerevoli con un consumo energetico minimo.

Per concludere

Con la sua capacità di ridurre la latenza e aumentare la velocità di trasferimento dei dati, le soluzioni con dischi NVMe forniscono una combinazione di funzionalità e risorse adatte a siti web strutturati o comunque a progetti complessi.

Avatar photo
411 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Hosting & Cloud

Sito web dinamico per una presenza online flessibile e interattiva

2 minuti lettura
Oggigiorno, non presidiare il web equivale a non esistere. Un sito web non è solo una vetrina online, ma un vero e…
Hosting & Cloud

Quando fare l’upgrade di un web hosting?

3 minuti lettura
La scelta dell’hosting è fondamentale per partire con il piede giusto quando si definisce un nuovo progetto web: scegliere un servizio adatto…
Hosting & Cloud

VPS: cos'è e come funziona un server virtuale

3 minuti lettura
La tecnologia cloud ha rivoluzionato le modalità di accesso ai dati e di gestione delle risorse IT. Tra le varie opzioni disponibili,…