Domini

Trasferire un dominio e modificare i Nameserver

2 minuti lettura
Trasferire un dominio e modificare i Nameserver

I domini svolgono un ruolo cruciale nel mondo digitale. Vi possono essere situazioni in cui scegli di trasferire il tuo dominio da un provider all’altro o aggiornare i nameserver, fondamentali per la navigazione online. Ma cosa significa trasferire un dominio e cosa sono, nello specifico, i nameserver?

Perché trasferire un dominio

Ci sono numerose ragioni per trasferire un dominio, ma possiamo sicuramente individuare le più comuni.

Il trasferimento di un dominio può essere una decisione strategica e vantaggiosa per diversi motivi. In primo luogo, potresti desiderare un provider di servizi di dominio più affidabile o conveniente, il che potrebbe comportare un risparmio sul suo costo. Inoltre, un nuovo provider potrebbe offrire funzionalità aggiuntive o servizi migliori, migliorando l’esperienza del tuo sito web e offrendo nuove opportunità per lo sviluppo.

In alcuni casi, il trasferimento di un dominio può essere necessario se cambi il tuo provider di hosting o desideri consolidare tutti i tuoi servizi sotto un unico fornitore. Indipendentemente dalla ragione, il trasferimento di un dominio ti dà il controllo e la flessibilità necessari per gestire la tua presenza online in modo efficace.

Cosa serve per trasferire un dominio

Prima di iniziare il processo di trasferimento di un dominio, ti consigliamo di assicurarti che siano presenti alcuni prerequisiti indispensabili, altrimenti il processo non andrà mai a buon fine.
Questi sono:

  • il dominio deve esser stato registrato, o trasferito, da almeno 60 giorni. Se un dominio è stato registrato da pochi giorni, non si potrà mai trasferirlo.
  • Devi sapere se dovrai modificare i nameserver una volta che il dominio sarà passato al nuovo Registrar.
  • informati se per il dominio che vuoi trasferire, è necessario l’authcode o authinfo, ovvero il codice di trasferimento e assicurati di rimuovere la whois privacy dal dominio se attiva.
  • Assicurati che il contact admin (admin-c) del dominio sia un indirizzo email valido ed attivo.

Come avviene il trasferimento di un dominio

Per iniziare il trasferimento di un dominio, devi richiedere al provider (o registrar), su cui è registrato il dominio, l’Authcode, ovvero un codice alfanumerico che corrisponde all’autorizzazione per poter portare il dominio presso un altro Provider.
Una volta ottenuto, dovrai rivolgerti al tuo nuovo Provider ed effettuare un ordine di trasferimento del dominio. Ogni Provider mette a disposizione l’opzione “Trasferisci il dominio” in fase di acquisto.

Una volta concluso l’ordine, ti verrà richiesto di inserire l’Authcode nell’apposito spazio, in modo da iniziare il processo di trasferimento, la cui durata può variare dal tipo di estensione.

Prima di iniziare un trasferimento, ti consigliamo sempre di informarti presso il nuovo Registrar delle modalità e condizioni previste per il dominio che vi interessa trasferire, in questo modo eviterai brutte sorprese.

Cosa sono i Nameserver del dominio?

I nameserver sono responsabili della traduzione dei nomi di dominio in indirizzi IP, consentendo ai browser di individuare i siti web in rete.

I nomi di dominio, come www.example.com, sono facili da ricordare, ma i computer utilizzano indirizzi IP (Internet Protocol) numerici per comunicare tra loro. I nameserver fungono da ponte tra questi due mondi, consentendo agli utenti di digitare un nome di dominio nel loro browser e ricevere in cambio l’indirizzo IP del server del sito web corrispondente.

Degli esempi di nameserver sono:
ns1.serverlet.com
ns2.serverlet.com

Come modificare i nameserver del dominio?

Nella maggior parte dei casi, quando un dominio viene trasferito, automaticamente vengono modificati i nameserver in modo che puntino ad un nuovo spazio hosting.

In caso volessi far puntare il dominio al vecchio spazio web, dove risiede ancora il tuo sito, basterà modificare queste informazioni sul pannello di controllo. Anche in questo caso è sempre utile informarsi sulle procedure corrette prima di avviare un trasferimento.

Avatar photo
433 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Domini

Dominio e hosting: quali sono le differenze?

3 minuti lettura
Se hai intenzione di creare un sito, un e-commerce o un blog, dovrai necessariamente acquistare un dominio e scegliere il servizio di…
Domini

Come registrare un dominio nel modo giusto

2 minuti lettura
Il primo passo per portare online un progetto web è registrare un dominio, più comunemente conosciuto come indirizzo web. Prendiamo come esempio…
Domini

Dominio WordPress: quale scegliere?

4 minuti lettura
Scegliere il  dominio giusto per il tuo sito WordPress non è un dettaglio, ma un investimento per il futuro. Un nome di dominio…