Ti aspettiamo anche sul nostro sito!link
CMS

Aumentare la velocità di un sito WordPress ottimizzando le immagini

2 minuti lettura
Come ottimizzare le immagini per WordPress

La velocità di caricamento incide sulla user experience e, secondo recenti statistiche, il 40% dei visitatori abbandona un sito che impiega più di 3 secondi a caricarsi

Ottimizzare le immagini è uno dei metodi per migliorare la velocità di caricamento delle pagine del tuo sito ma, se vuoi conoscere altri metodi per aumentare la velocità, ti consigliamo di leggere l’articolo: Come velocizzare un sito web?

Se eseguita correttamente, l’ottimizzazione delle immagini aiuta a ridurre la dimensione il più possibile senza andare a discapito della qualità. Secondo HTTP Archive 2020, attualmente le immagini costituiscono circa il 47% del peso totale di una pagina web.
Un sito veloce ha più probabilità di essere ben posizionato in ottica SEO perciò ottimizzare le immagini è uno step fondamentale per un sito di successo: a lungo andare, le immagini caricate saranno sempre di più e, se non sono ottimizzate correttamente, andranno ad appesantire il tuo sito compromettendo la velocità di caricamento.

Come ottimizzare le immagini in WordPress

L’ottimizzazione può essere eseguita manualmente o tramite un plugin di ottimizzazione: il primo metodo ti permette di essere più indipendente, il secondo di risparmiare molto tempo pur ottenendo un ottimo risultato.

Ottimizzazione manuale delle immagini

Tra le tecniche possibili per ottimizzare manualmente un’immagine troviamo:

  • Convertire l’immagine nel formato più adatto, in particolare: 
    • JPEG: utilizza l’ottimizzazione con perdita e senza perdita di dati e riesce a bilanciare bene qualità e dimensione.
    • PNG: un formato senza perdita di dati, le immagini sono di qualità superiore ma, ovviamente, presentano anche una dimensione maggiore.
  • Identificare la dimensione massima dell’immagine sul tuo sito: questo ti eviterà di creare immagini più grandi e potrai ridimensionare l’immagine sulla base di quanto definito.
  • Comprimere il file perché occupi meno spazio attraverso il tool Compress JPEG.

Preferisci velocizzare il lavoro? Utilizza un plugin di ottimizzazione immagini che svolga il lavoro al tuo posto.

Ottimizzazione delle immagini con un plugin

Per non eseguire tutto il lavoro manualmente puoi affidarti a un plugin WordPress che ottimizzerà in modo automatico le immagini, sia quelle già caricate sia quelle in fase di upload.
Il nostro consiglio è di ridimensionare l’immagine con uno strumento di modifica e, solo successivamente, caricarla utilizzando un plugin di ottimizzazione per ridurre ulteriormente la dimensione. Questo, per evitare di caricare immagini di dimensioni superiori ai 2 MB nella libreria di WordPress che potrebbero esaurire rapidamente lo spazio disco.

Per ottimizzare le immagini su WordPress puoi utilizzare plugin come:

  • Imagify Image Optimizer
  • Optimole
  • EWWW Image Optimizer Cloud
  • ShortPixel Image Optimizer
  • WP Smush

Best practice per ottimizzare le immagini

Di seguito alcune best practice che possono tornarti utili in fase di ottimizzazione delle immagini:

  • Scegli un plugin che comprima e ottimizzi le immagini esternamente sul server, così da ridurre il carico sul sito.
  • Utilizza la compressione con perdita di dati quando possibile.
  • Serviti di un CDN per velocizzare ulteriormente il sito e il caricamento delle immagini.
  • Alterna formati PNG e JPG a immagini vettoriali SVG.
  • Ridimensiona le immagini basandoti sulla dimensione di visualizzazione.
  • Rimuovi i metadati non necessari dalle immagini.
  • Valuta il lazy loading, ossia il caricamento in ritardo delle immagini con l’obiettivo di velocizzare il primo rendering della pagina.

Ottimizzare le immagini ti aiuta a velocizzare le prestazioni del tuo sito web, favorendo sia i visitatori e la user experience sia i motori di ricerca.

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
CMS

5 migliori plugin per migrare un sito WordPress

3 minuti lettura
Che plugin utilizzare per trasferire il sito in sicurezza? Nell’articolo analizziamo i migliori plugin per la migrazione di WordPress, che ti aiuteranno…
CMS

GDPR WordPress: come adeguare il tuo sito web

2 minuti lettura
Il GDPR è la legge sulla protezione dei dati personali, entrata in vigore nel 2018, che regola a livello europeo la privacy…
CMS

Come proteggere un sito WordPress da spam?

1 minuti lettura
I siti WordPress sono spesso vittima di spam attraverso commenti, e-mail, forum o form di contatto. Le conseguenze potrebbero danneggiare la sezione…