Formazione e diversity al centro della Summer STEM Academy: le nostre docenzelink
Security First

Cos’è e come eseguire il demone Cron

2 minuti lettura
cos'è e come eseguire il demone cron

Uno dei processi, detti anche demoni, meno conosciuti nel mondo Unix, è il Cron. Il demone Cron è un processo di Unix che esegue istruzioni o comandi i in determinate date ed orari, predefinite dall’utente.

Come utilizzare il servizio Cron sul vostro server virtuale o dedicato?

Cron, come detto prima, è un demone, quindi un servizio che necessita esclusivamente dell’avvio.

Sulla maggior parte dei sistemi Linux,  Cron, è installato di default e si avvia automaticamente dal sistema operativo.

Cron può gestire i comandi, “jobs”, in modo da eseguirli una sola volta alla prima occorrenza della data/ora prescelta, ma è anche possibile fargli eseguire ripetutamente i comandi, per esempio nel caso in cui si voglia eseguire una determinata operazione ogni giorno in una data ora,  e in questo caso viene usato il ‘Crontab‘.

Crontab consente di pianificare determinati comandi, ovvero offre la possibilità di registrarli nel sistema per essere poi mandati in esecuzione periodicamente. Crontab usa un demone chiamato Crond, un processo costantemente in esecuzione background, che una volta al minuto, legge i contenuti del registro comandi pianificati ed esegue quelli per cui si è esaurito il periodo di attesa. I comandi mandati in esecuzione da Crontab vengono chiamati Cronjob.

I File Crontab

I file crontab contengono la lista dei comandi e  le istruzioni per il demone cron. Ogni utente può avere dei file crontab individuali, ci sono poi file crontab a livello di sistema, che possono essere utilizzati da tutti gli utenti, ma modificati solo dall’amministratore di sistema.

Impostare il Crontab

Specificare quando i comandi verranno eseguiti dal demone Cron.

L’ordine è il seguente: [minuti] [ora] [giorno] [mese] [settimana] [comando]

29 06 ** 1 / my / script-v

Questo farà eseguire ogni mattina alle 6.29. L’asterisco * , detto anche wild card, può essere usato come carattere jolly per rappresentare tutti i valori accettabili (ad esempio, un asterisco inserito come valore nel ‘campo’ ora, indica che tale comando deve essere eseguito ad ogni ora, in base ai valori degli altri ‘campi’).

Comandi per eseguire lo script php

Comandi  per eseguire lo script php

Il comando avrà due parti:

[program to execute (perl / Pyth. / php)] [switch] [script]

Nel “program to execute”, ovvero programma da eseguire,  dovrete specificare il tipo di script in esecuzione che potrà essere:

  • Php
  • Python

Lo script dovrà essere richiamato dal percorso diretto, come da posizionamento sul nostro server,quindi sarà qualcosa di simile a: / home/shellrent/public_html/path/to/script

Esempi di comandi per le esecuzioni degli script:

Per eseguire uno script PHP: php-q / home/shellrent/public_html/scripts/testrun.php
Per gli script Python: python / home/shellrent/public_html/path/to/script
Per Perl / CGI script: / home/shellrent/public_html/cgi-bin/yourscript.pl

Shellrent

Note sull'autore
Dal 2006 forniamo soluzioni web hosting e cloud dalle alte prestazioni, semplici da gestire e da utilizzare quotidianamente.
Articoli
Articoli correlati
Security First

Let’s Encrypt o Certificato SSL a pagamento? Vantaggi e svantaggi

2 minuti lettura
Meglio un Certificato SSL a pagamento o Let’s Encrypt? È la domanda che si pongono moltissimi proprietari di siti web, indecisi sulla…
Security First

Direttiva PSD2: cos’è e cosa cambia

3 minuti lettura
Arriva la nuova direttiva europea PSD2 (Payment Services Directive II) che rivoluziona i servizi bancari di pagamento online, spingendo verso un sistema…
Security First

WordPress: come prevenire gli attacchi SQL Injection

5 minuti lettura
WordPress è il CMS più utilizzato sul mercato, con una quota che sfiora il 70% comparato agli altri maggiori CMS, secondo le…