Hai un dominio .IT? Ti regaliamo il .EU! Iscriviti alla Newsletter entro il 14/4
E-commerce

Ottimizzazione SEO per un e-commerce PrestaShop: 5 consigli

3 minuti lettura
Consigli per ottimizzazione SEO su un e-commerce PrestaShop

Se desideri creare un e-commerce che ottenga traffico, devi puntare sull’ottimizzazione SEO del progetto web.

Quali sono le best practices da applicare a un e-commerce PrestaShop per garantire un buon posizionamento sui principali motori di ricerca? Per ottenere questo obiettivo, puoi seguire le principali linee guida SEO che consentiranno al tuo negozio online di apparire tra i primi risultati della SERP.

Ricerca delle parole chiave

Individuare le keywords permette di valutare in maniera ottimale il settore di riferimento e in competitor, di conoscere meglio il pubblico a cui ti rivolgi e di rispondere adeguatamente ai bisogni dei clienti.

L’ottimizzazione SEO per un e-commerce creato con PrestaShop deve necessariamente iniziare dallo studio delle parole chiave per le quali valga la pena posizionarsi, in modo da acquisire e incrementare la visibilità sui motori di ricerca.

Ti saranno utili, in questa fase, diversi strumenti e software che effettuano analisi sulle parole chiave in target, monitorando l’andamento delle strategie e anche delle attività dei competitor, del CPC (costo per clic). Se il valore è elevato, anche il costo per posizionarti per quelle parole chiave nelle campagne Ads sarà alto.
Ancor più importante è metterti nei panni dei clienti, ovvero delle tue buyer personas.

Dopo una fase di keyword research, dovrai filtrare e organizzare i risultati utili al posizionamento del tuo sito web e capire qual è l’intento di ricerca di ogni keyword. Questo ti darà la possibilità di impostare al meglio la strategia, aspetto fondamentale in ambito SEO.

In questo senso, puoi utilizzare Google Trends, che offre una prima visualizzazione dei volumi di ricerca associati a specifiche keyword, o prendere nota dei suggerimenti che lo stesso Big G fornisce quando inizi a digitare una parola nell’apposito spazio.

Crea un blog

Uno degli aspetti più divertenti, ma che richiedono tempo, nella gestione di un e-commerce è la creazione di un blog, dove potrai riversare tutta la tua creatività e quella del team aziendale.

Un blog non è solo questo, ma rappresenta una valida risorsa per raggiungere un livello migliore di ottimizzazione SEO. Infatti, rientra in una strategia che ti permette di emergere rispetto alla concorrenza, puntando sulla qualità dei contenuti per ottenere traffico qualificato.

In più, si tratta di uno strumento molto facile da gestire e che si può sfruttare per dare ai clienti un valore aggiunto, ovvero dei contenuti coerenti con i prodotti/servizi venduti sul tuo e-commerce.

Anche in questo caso, verranno in soccorso le parole chiave utili a posizionare gli articoli del blog sui motori di ricerca.

Come ottimizzare in ottica SEO i contenuti su PrestaShop?

Durante la fase di creazione delle pagine dei prodotti su PrestaShop devi porre estrema attenzione ai campi fondamentali per la SEO, oltre a curare l’inserimento delle informazioni di base come, ad esempio, prezzo, descrizione, immagini, livello di stock, etc.

All’interno della sezione dedicata alla SEO avrai la possibilità di gestire i meta tag, ovvero titolo, descrizione, slug e pagina di reindirizzamento:

  • Il title tag, che rappresenta il titolo della pagina, è l’elemento primario che viene mostrato sui motori di ricerca. PrestaShop, di default, lascia vuoto questo campo e prende i dati dal nome del prodotto. Dovrai, quindi, procedere modificandolo manualmente.
  • La meta description è il testo che spiega le caratteristiche del prodotto o del servizio. In questo caso, per una corretta ottimizzazione SEO, devi porre massima attenzione alla sua lunghezza, non eccedendo il numero di caratteri. I motori di ricerca troncano i testi lunghi, che verranno mostrati in maniera incompleta. Crea una descrizione specifica del prodotto e avvaliti di parole chiave, senza utilizzarle in maniera forzata e innaturale.

Come ottimizzare al meglio le “categorie”

Oltre all’ottimizzazione delle pagine, risulta altresì importante quella relativa alle categorie dell’e-commerce PrestaShop. Per ottenere un miglior posizionamento sui motori di ricerca, infatti, devi curare con molta attenzione l’inserimento delle informazioni all’interno delle schede prodotto e delle pagine categoria.

Nella fase di creazione di una nuova categoria, non forzare l’uso delle parole chiave e assicurati di non fare keyword stuffing, ovvero incetta di keyword, per non essere penalizzato dai motori di ricerca.

Il monitoraggio dei risultati

L’attività di monitoraggio delle strategie attuate è essenziale per identificare punti di debolezza Ed eventualmente orientare l’attività SEO migliorando il posizionamento sulla SERP.

Oltre all’Audit più tecnico, è importante prestare attenzione all’usabilità e alle prestazioni del tuo e-commerce. Questo perché i motori di ricerca tendono a premiare:

  • La velocità di caricamento, un fattore che incide sia sul posizionamento sui motori di ricerca sia sulla user experience. Non a caso, un sito web lento presenta tassi di bounce rate elevati e minori conversioni.
  • Un sito web responsive: le pagine si adattano correttamente ai dispositivi mobile? Verificane la visualizzazione su smartphone e tablet per assicurare una ottimale user experience.

Scegli Hosting PrestaShop per il tuo e-commerce

Se hai intenzione di realizzare un e-commerce, prevedendo l’inserimento di migliaia di articoli, PrestaShop potrebbe essere la soluzioni migliore per il tuo business.

Shellrent, in questo senso, offre un piano ottimizzato e compatibile con uno dei CMS per la creazione di negozi online. Il piano prevede disco SSD veloce, backup giornaliero, settimana e mensile, certificato Positive SSL a garanzia delle transazioni.

Avatar photo
409 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
E-commerce

Come differenziare un e-commerce

2 minuti lettura
Negli ultimi anni, l’e-commerce ha sperimentato una crescita senza precedenti, offrendo nuove frontiere di opportunità. Tuttavia, con il proliferare dei negozi online,…
E-commerce

Creare un e-commerce da zero: le 3 scelte iniziali

3 minuti lettura
Il commercio digitale ha rivoluzionato il modo di fare shopping. Se hai un’idea o desideri espandere il tuo business online, creare un…
E-commerce

WooCommerce: guida al plugin WordPress per creare un e-commerce

4 minuti lettura
WooCommerce è il plugin di WordPress che consente di realizzare un e-commerce. Con oltre 5 milioni di installazioni, questo strumento versatile e…