Hai un dominio .IT? Ti regaliamo il .EU!

Hosting & Cloud

Quali sono i pannelli di controllo più utilizzati?

5 minuti lettura
Quali sono i pannelli di controllo più utilizzati?

I pannelli di controllo sono interfacce basate sul web che consentono di gestire varie funzionalità dei siti web o, meglio, dei web hosting comodamente da un browser e non dalla riga di comando.

La gestione dei servizi Shellrent può essere effettuata direttamente da un’unica interfaccia sviluppata internamente, il pannello Manager, mentre altri provider si affidano a strumenti terzi inseriti in un panorama piuttosto ampio.

In questo scenario, Plesk e cPanel detengono le quote di mercato più elevate; tuttavia, sono rinvenibili diverse alternative, opensource o a licenza, che permettono di gestire in autonomia il tuo hosting, ma anche server cloud o dedicato, e i domini ad essi associati. Quali sono i migliori pannelli di controllo? Scopriamolo di seguito.

Caratteristiche comuni dei pannelli di controllo

I pannelli di controllo sono progettati per rendere comoda e intuitiva la gestione del web hosting da un’unica area centralizzata. La maggior parte, infatti, dovrebbe fornire le seguenti funzionalità:

  • Accesso al database, spesso MySQL.
  • Gestione dei domini, quindi dei record DNS.
  • Gestione delle credenziali d’accesso root e di email, database e FTP.
  • Gestione del certificato SSL e delle scansioni antivirus.
  • Consultazione delle statistiche.
  • Gestione dei backup.
  • Gestione della posta elettronica.

Uno sguardo ai pannelli di controllo

Di seguito, prenderemo in considerazione i pannelli controllo più utilizzati e diffusi.

Pannello Manager Shellrent

Come non iniziare dal nostro pannello di controllo Manager, sviluppato internamente e attraverso cui gestire in modo semplice e intuitivo tutti i servizi Shellrent, come domini, Hosting, Cloud Server, Private Cloud, PEC, da un’unica interfaccia.

Cosa potrai fare grazie al pannello Manager?

  • Effettuare acquisti e rinnovi in pochi semplici click, oltre a consultare gli ordini;
  • Gestire i DNS e i nameserver di un dominio;
  • Aumentare le risorse effettuando l’upgrade dei tuoi servizi;
  • Accedere e gestire il database MySQL tramite phpMyAdmin;
  • Gestire le quote di posta;
  • Visualizzare le statistiche dei servizi e delle risorse utilizzate;
  • Aprire ticket di assistenza in caso di necessità.

Il pannello Manager è utile anche a coloro che aderiscono al nostro programma Reseller, i quali potranno gestire tutti i siti e i servizi dei clienti da un’unica interfaccia fornita in modalità white label; ciò significa che Shellrent offre l’opportunità di personalizzare la dashboard con il nome e il logo dell’azienda del reseller, con l’URL dedicato, per dare visibilità esclusiva al tuo marchio.

pannello manager shellrent

Plesk 

plesk

È il pannello di controllo più utilizzato: stando ai dati di DatanyzePlesk registra infatti la più alta percentuale di mercato (68,02%), merito di un’interfaccia pulita e intuitiva che permette una comoda gestione dei servizi.

Plesk è un pannello di hosting intuitivo e multilivello, che offre agli utenti un accesso basato sui ruoli, consentendo il pieno controllo dei loro siti web. Supporta diverse piattaforme, da server Linux e Windows, fino a Debian e CentOS.

Pro: interfaccia piacevole, prezzo accessibile, assistenza tecnica ottimale
Contro: componenti aggiuntivi a pagamento

cPanel

cpanel-logo

Nel panorama dei pannelli di controllo, cPanel detiene la seconda quota di mercato più ampia: 29,43%, alle spalle del solo Plesk. Si tratta di uno dei pannelli di hosting automation basato su che permette di gestire da un’unica utenza un numero illimitato di domini.

cPanel è un pannello di controllo basato su Linux che fornisce strumenti di automazione e GUI per aiutare gli utenti a gestire facilmente i propri siti web. L’interfaccia è completa e permette di svolgere qualsiasi funzionalità senza dover ricorrere all’accesso al server tramite SSH. Include numerose funzionalità e, per questo, è ideale per strutture più strutturate.

Pro: installazione automatica, interfaccia intuitiva, adatto ad esperti e principianti
Contro: costo di licenza elevato, disponibile solo in lingua inglese

DirectAdmin-LogoDirectAdmin

DirectAdmin, che compare nella top-10 dei pannelli più utilizzati, è di semplice configurazione e dotato di un’interfaccia intuitiva. Le sue funzionalità si possono estendere utilizzando diversi plugin, a un costo aggiuntivo.

Anche questo pannello è rilasciato su licenza, ad un prezzo accessibile. L’interfaccia è sicuramente meno evoluta rispetto ai concorrenti, ma permette in egual modo di gestire qualsiasi aspetto di funzionamento dei servizi web hosting.

Pro: prezzo accessibile, supporta account reseller
Contro: supporto tecnico limitato, poche funzionalità incluse

ISPManagerlogo-isp-manager

Questo pannello di controllo basato su Linux è un prodotto decisamente poco conosciuto, ma che merita di essere sicuramente menzionato. ISPManager, infatti, è indicato per la gestione di VPS e server dedicati, oltre che per i servizi hosting.

Disponibile in due diverse versioni, Lite e Business, solamente la seconda offre la possibilità di poter gestire i servizi su più server.

Pro: interfaccia multilingua, funzionalità reseller, licenza economica
Contro: features interessanti disponibili solo con versione Business

iMSCP

logo-i-imscp

iMSCP è un’ottima soluzione open source facilmente configurabile per la gestione multi-server su ambienti Linux.

Permette correttamente la gestione di tutti gli aspetti relativi all’amministrazione dei servizi.
Grazie alla scelta fatta dai fondatori di mantenere il progetto open source, questo pannello è dotato di una community molto attiva.

Pro: open source, ottimo supporto
Contro: interfaccia poco evoluta, non intuitivo

zPanel

zplogo_v9

È un pannello di controllo open source e multi-piattaforma, per server basati su Linux, Windows e MacOS. L’interfaccia è completa e decisamente funzionale, ottimale per la gestione di diversi sistemi operativi.

Pro: multi-piattaforma, ottimo per sistemi windows
Contro: aggiornamenti saltuari, community di supporto poco presente

ISPConfig

ispconfig_logo

Questo pannello open source basato su server Linux, rappresenta la miglior alternativa gratuita che si possa scegliere nel campo dei pannelli di controllo di hosting automation per le piattaforme web hosting.

Completo e gradevole alla vista, sebbene estremamente distante dai suoi competitori su licenza, ha un’ampia community di supporto molto frequentato e attivo.

Pro: aggiornato regolarmente, community attiva
Contro: interfaccia grafica migliorabile

Interworx

Interworx è un pannello di controllo basato su Linux completo, offrendo un ampio set di strumenti per consentire ai clienti di gestire i propri domini, e-mail e siti web.

Questa soluzione fornisce anche una suite di statistiche per aumentare il monitoraggio del tuo traffico web.

Pro: interfaccia intuitiva, funzionalità reseller inclusa
Contro: supporto tecnico limitato

Plesk vs cPanel: faccia a faccia

Dato che Plesk e cPanel sono i due pannelli di hosting maggiormente utilizzati, forniamo di seguito un raffronto per aiutarti a comprendere quale sia più in linea con le tue esigenze.

Interfaccia 

cPanel vanta due interfacce distinte: quella utente e quella preposta alla gestione del server utilizzata dall’amministratore o dal reseller, anche nota come WHM. Entrambe possono offrire:

  • la possibilità di installare la maggior parte dei CMS;
  • un gran numero di strumenti utili alla gestione del database o dei backup;
  • il collegamento alla sezione delle statistiche;
  • la facoltà di accedere a phpMyAdmin per la gestione dei database MySQL.


L’utente può controllare il proprio sito web, ma le funzionalità disponibili variano in base a ciò che viene impostato tramite il pannello WHM.

L’interfaccia di Plesk è suddivisa principalmente in tre aree: pannello di amministrazione del server, pannello del rivenditore e pannello del cliente. Alcune delle funzionalità offrono:

  • compatibilità con la maggior parte dei CMS;
  • monitoraggio delle statistiche;
  • funzionalità avanzate pronte all’uso, tra cui Git e il WordPress Toolkit.

Compatibilità sistemi operativi

Plesk è più versatile di cPanel in fatto di compatibilità con i sistemi operativi. Infatti, è compatibile sia con server Windows che Linux, come Debian, Ubuntu, CentOS e Red Hat Enterprise Linux.

cPanel supporta i sistemi operativi basati su Linux, tra cui CentOS, Cloud Linux e Red Hat, ma non Windows.

Funzionalità

Entrambi i pannelli di controllo hanno in dote le funzionalità necessarie per gestire web hosting e server. Tuttavia, Plesk al contrario di cPanel consente l’integrazione di estensioni avanzate Git o Docker. Entrambi supportano gli strumenti comunemente associati a WordPress.

Sicurezza

Plesk supporta molte estensioni di sicurezza come Immunify 360, Active Directory, intrusione Fail2ban, ModSecurity, PCI Compliance Resolver. Inlcude sia Let’s Encrypt che Symantec SSL e offre un firewall per proteggere il server.

Anche cPanel assicura molteplici funzionalità in termini di sicurezza, supportando l’installazione automatica di certificati SSL, proteggendo le directory con password e bloccando gli indirizzi IP non autorizzati. Questo pannello prevede anche il supporto per l’autenticazione a due fattori.

Plesk o cPanel?

Entrambi i pannelli offrono strumenti di gestione dell’hosting ricchi di funzionalità e che semplificano il controllo dei progetti web. Plesk è più abbordabile a livello di prezzo, mentre cPanel può essere più pratico per l’utente finale che deve amministrare un singolo sito web.

Avatar photo
409 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Hosting & Cloud

cPanel: principali funzionalità per la gestione semplificata di hosting

2 minuti lettura
cPanel è un pannello di controllo basato su interfaccia web che semplifica la gestione di hosting e domini, rappresentando una soluzione utile…
Hosting & Cloud

Sito web dinamico per una presenza online flessibile e interattiva

2 minuti lettura
Oggigiorno, non presidiare il web equivale a non esistere. Un sito web non è solo una vetrina online, ma un vero e…
Hosting & Cloud

Quando fare l’upgrade di un web hosting?

3 minuti lettura
La scelta dell’hosting è fondamentale per partire con il piede giusto quando si definisce un nuovo progetto web: scegliere un servizio adatto…