Hai un dominio .IT? Ti regaliamo il .EU!

CMS

I migliori plugin di WordPress per siti web ed e-commerce

4 minuti lettura
I migliori plugin per un sito WordPress

Il 43% dei siti web è basato su WordPress. Blog, siti vetrina e aziendali, e-commerce: questo software è estremamente versatile per realizzare qualsiasi tipologia di progetto web. Gran parte del merito è da attribuire alla ricca directory di plugin (più di 60.000 elementi) che WordPress offre per rendere approcciabile la personalizzazione delle pagine web anche a coloro che non possiedono particolari nozioni tecniche.

Se intendi avviare il tuo progetto online ma sei alle prime armi, proviamo a fornire un’infarinatura che possa aiutarti nella fase embrionale stilando una lista con i migliori plugin per i siti WordPress.

Che cos’è un plugin di WordPress?

Un plugin è una risorsa che, implementata sul tuo sito WordPress, estende o aggiunge nuove funzionalità senza la necessità di dover intervenire sul codice. Come si installano i plugin su WordPress? Questi strumenti si possono installare in due modalità: dalla directory ufficiale e da terze parti.

Plugin della directory integrata:

  1. Dalla dashboard, vai su Plugin e clicca sulla voce “Aggiungi nuovo”. Da quest’area potrai effettuare la ricerca dei plugin desiderati o vagliare le diverse categorie.
  2. Una volta individuata la risorsa da implementare, clicca sul pulsante “Installa ora”.
  3. Conclusa la procedura di installazione, ti basterà fare clic su “Attiva” per azionare il plugin.

Plugin di terze parti

In questo caso, consigliamo di verificare l’attendibilità della fonte per non rischiare di installare uno strumento con codice malevolo.

  1. Scarica il file ZIP.
  2. Dalla dashboard di WordPress, vai su Plugin e “Aggiungi nuovo”.
  3. Seleziona “Carica plugin”.
  4. Scegli il file ZIP che hai scaricato e procedi cliccando su “Installa ora”.
  5. Completato il caricamento, attiva il plugin.

Quanti plugin puoi installare sul tuo sito WordPress?

Non è previsto un limite al numero di plugin che puoi installare sul tuo sito WordPress. Tuttavia, è bene soppesare l’effettiva utilità e qualità prima di installare le risorse desiderate. Installa gli strumenti che sai di utilizzare e quelli che vengono regolarmente aggiornati: infatti, troppi plugin potrebbero ostacolare i tempi di caricamento delle tue pagine web e rappresentare una minaccia per la sicurezza.

Come scegliere i plugin migliori per il tuo sito WordPress?

Per iniziare, consigliamo di individuare le funzionalità di cui hai più bisogno e, generalmente, suggeriamo di installare plugin per la SEO, utili quindi a incrementare la sicurezza e le prestazioni del tuo progetto, e per agevolare i flussi di lavoro.

Plugin per la SEO

Yoast SEO è il plugin più diffuso per l’ottimizzazione delle pagine in ottica SEO. La Search Engine Optimization è un’attività che permette di migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, con conseguenti benefici in termini di visibilità. Yoast fornisce gli strumenti ideali per adempiere a tale scopo, in particolare:

  • Ottimizzazione della descrizione dei titoli e dei meta dati.
  • Generazione di sitemap in modo semplice e intuitivo ed editing del file robots.txt e .htaccess.
  • Impostazione di URL canonici per evitare la duplicazione dei contenuti.
  • Analisi SEO e analisi di leggibilità per il tuo sito e i relativi contenuti.
  • Ottimizzazione dei tuoi post per la condivisione sui vari canali social, impostando l’immagine e gli elementi fondamentali come titolo e descrizione dei link.
  • Disponibilità di un editor di massa per poter effettuare modifiche su larga scala a titoli e meta descrizioni del tuo sito.

Includiamo in questa categoria anche il plugin Redirection, che consente di creare e gestire i redirect. I reindirizzamenti, infatti, possono aiutare a migliorare la SEO del sito WordPress garantendo una navigazione senza intoppi e, al contempo, permettendo una gestione efficiente delle pagine.

Plugin per la sicurezza

Oggigiorno, le minacce che corrono sul web non posso essere sottovalutate: ecco perché è fondamentale proteggere il tuo sito WordPress, i tuoi dati e quelli degli utenti. Sono diversi i plugin WordPress che possono lavorare alla sicurezza del tuo progetto web, tra questi Sucuri e WPS Hide Login.

Sucuri offre una serie di funzionalità per proteggere il proprio sito WordPress da attacchi informatici tramite scansioni avanzate e monitoraggio per eventuali attività sospette. WPS Hide Login nasconde l’URL di accesso al pannello di amministrazione di WordPress. Ciò rende più difficile per gli hacker effettuare l’accesso.

Plugin per velocizzare il caricamento delle pagine

La velocità di caricamento delle pagine web influisce, principalmente, su due aspetti: SEO ed esperienza utente. Nel primo caso, infatti, si tratta di un fattore di ranking; Google tende a penalizzare in termini di posizionamento sulla SERP i siti WordPress che impiegano più di 3, 4 secondi a caricare i contenuti. Ciò ha anche un impatto negativo sulla user experience: quanti secondi sei disposto ad attendere prima di visualizzare correttamente una pagina web? Solitamente, al giorno d’oggi, gli utenti “si stancano” se devono aspettare più di 4 secondi.

WP Rocket e WP Super Cache sono due tra i migliori plugin WordPress per ottenere tempi di caricamento più rapidi, offrendo funzionalità come la memorizzazione nella cache per rendere il tuo sito web più veloce. In questo modo, le tue pagine saranno memorizzate nel browser che restituirà ai visitatori la versione salvata in modo più celere.

Plugin per attività di marketing

Se intendi affiancare delle strategie di marketing per far crescere il tuo business online, hai la possibilità di implementare dei plugin utili, ad esempio, a gestire campagne email. WordPress integra Mailchimp, tramite cui puoi aggiungere un modulo di iscrizione e offrire agli utenti l’opportunità di unirsi alla tua mailing list.

La directory di WordPress mette a disposizione anche un plugin di Google Analytics, Monster Insights, che permette di monitorare direttamente dalla dashboard del CMS il traffico e le campagne ADS visualizzando le statistiche in tempo reale.

Plugin per generare lead

Contact Form 7 è un plugin gratuito per WordPress che consente di creare e gestire moduli di contatto. Il plugin è molto popolare, con oltre 5 milioni di installazioni attive.

Grazie al modulo di contatto presente nel tuo sito potrairaccogliere lead e realizzare una base per l’invio di newsletter.

Plugin per vendere online

Come accennato, WordPress consente di sviluppare anche un e-commerce. Ciò è possibile installando WooCommerce, il plugin tramite cui puoi creare un negozio online con varie opzioni di personalizzazione.

Avatar photo
409 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
CMS

Perché è rischioso rimandare gli aggiornamenti di WordPress

2 minuti lettura
Ignorare gli aggiornamenti di un sito WordPress è molto rischioso. Infatti, versioni obsolete di CMS e plugin favoriscono i tentativi ostili degli…
CMS

Quali tipologie di siti web si possono creare con WordPress?

5 minuti lettura
WordPress, senza ombra di dubbio, è il software maggiormente utilizzato per lo sviluppo e la gestione dei contenuti dei siti web. Gran…
CMS

Come creare un sito con WordPress da zero

3 minuti lettura
Nel panorama dello sviluppo e gestione dei siti web, WordPress domina la scena come soluzione potente e flessibile. Le sue caratteristiche lo…