Hai un dominio .IT? Ti regaliamo il .EU!

Domini

Le estensioni di dominio più utilizzate nel 2022

2 minuti lettura
estensioni di dominio più utilizzate nel 2022

La scelta del dominio è il primo passo per costruire la propria identità online. Costituisce, infatti, un elemento di branding fondamentale e merita per questo grande attenzione.

Secondo quanto riportato da Verisign (società che gestisce un ampio numero di estensioni di dominio) alla fine del terzo trimestre del 2022 le registrazioni hanno toccato quota 349,9 milioni.

Non rimane, dunque, che scoprire quali siano le estensioni maggiormente utilizzate su scala mondiale.

La top 10 dei Top Level Domain (TLD)

Quali sono i TLD più utilizzati a livello internazionale?

.COM

L’estensione .com rimane ben salda in testa alla classifica dei TLD più popolari e diffusi, che accompagna la stragrande maggioranza dei siti web.

Pur essendo uno tra i più anziani, nato per identificare le attività commerciali (è l’abbreviazione di “commercial”), il .com è ancora oggi una delle estensioni più scelte e non solamente per meri scopi di business. Infatti, sono quasi 161 milioni i siti web che si presentano agli internauti con questo TLD, tra portali di informazione, vetrine aziendali ed e-commerce.

A fronte dell’elevato numero di registrazioni, appare evidente come sia sempre più complicato trovare a disposizione il nome di dominio desiderato con estensione .com. Ed è proprio per questa ragione che l’ICANN, l’ente che coordina la distribuzione dei domini, ha introdotto da circa un decennio nuovi TLD generici, che sono una valida alternativa alle estensioni più utilizzate.

.CN

L’estensione .cn rappresenta il ccTLD, ovvero il top level domain relativo a un Paese, più diffuso a livello mondiale. È, infatti, il dominio ufficiale della Cina, ideale per penetrare nel mercato asiatico con un’impronta precisa.

A fine settembre 2022, il report Verisign piazza il .cn alle spalle del .com con 18 milioni di registrazioni.

.DE

Al terzo posto in classifica troviamo il .de: si tratta dell’estensione geografica della Germania.

Questo ccTLD accompagna circa 17,3 milioni di siti web e costituisce una valida opzione per le aziende che operano nel mercato tedesco.

.NET

Il .net è il secondo TLD generico che incrociamo nella top 10 dei domini più utilizzati. L’estensione è stata scelta da 13,2 milioni di siti web di tutte le tipologie.

.net è il suffisso che sta per “network” e rappresenta un gTLD ideale per fornitori di servizi di rete.

.UK

Il .uk è il ccTLD relativo al registro inglese scelto da 11,1 milioni di siti web. Come si può dedurre, se il tuo target di riferimento è specifico per il mercato anglosassone, il .uk è sicuramente l’estensione che potrebbe fare al caso tuo.

.ORG

L’estensione .org è una delle più datate TLD, che andò a costituire assieme al .net e al .com il sistema DNS sin dal momento della sua nascita.

Il .org (da “organization”) la soluzione ideale per organizzazioni senza fini di lucro o al servizio del pubblico interesse.

.NL

Il .nl è il dominio ufficiale dei Paesi Bassi, che affianca 6.3 milioni di siti web. È il quarto ccTLD che compare nella top 10, nonché il settimo TLD nella classifica generale.

Hai un’attività che si interfaccia quotidianamente con il mercato olandese? Con il dominio .nl potresti avere tutte le carte in regola per costruire la tua presenza online e rivolgerti a un preciso target.

.RU

Il dominio ufficiale della Russia è, secondo il report di Verisign, associato a 5.7 milioni di siti web.

Il .ru, infatti, anche nel 2022 compare nella classifica delle estensioni più utilizzate da chi vorrebbe ritagliarsi un’opportunità per operare nel mercato russo.

.BR

Il .br è il dominio di primo livello nazionale che identifica il Brasile.

Con 5 milioni di registrazioni risulta essere l’estensione ideale per valorizzare il tuo brand e allacciare interessi o rapporti economici con aziende o consumatori residenti in Sud America.

.XYZ

Il dominio .xyz rappresenta il gTLD utilizzato da 4.2 milioni di siti web. Si tratta di un’estensione che rientra tra le più recenti introdotte dall’ICANN, che ha preso piede in particolar modo negli ultimi anni, scelta spesso in alternativa al .com.

Avatar photo
409 articoli

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e amante della comunicazione digitale, in Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni ideali in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT
Articoli
Articoli correlati
Domini

Come effettuare il redirect di un dominio

3 minuti lettura
Il reindirizzamento è una funzionalità ampiamente adottata per ottimizzare l’esperienza di navigazione di un sito web e migliorarne il posizionamento sui motori…
Domini

Registra un dominio e associa le funzionalità di Google Workspace

2 minuti lettura
Google Workspace è la suite di Google costituita da servizi e strumenti basati su cloud, utili per migliorare la produttività e la…
Domini

Perché registrare un dominio .it

4 minuti lettura
Il dominio di un sito web è l’indirizzo virtuale che definisce la presenza online di un’azienda, di un professionista o di un…