Shellrent ti regala Amazon: Buono Regalo Amazon.it* di 10,00€link
Domini

È arrivato il dominio .GAY: registralo e celebra l’orgoglio Pride

2 minuti lettura
Registrazione .GAY

È finalmente arrivata la nuova estensione .GAY per registrare il tuo dominio e condividere l’orgoglio Pride.

Da oggi potrai acquistare la TLD .gay dal nostro sito in modo semplice e veloce: perfetta per organizzazioni, associazioni e attivisti allineati con la comunità LGBTQ+, è l’ideale per promuovere iniziative, incontri e progetti vari in difesa dei diritti della comunità arcobaleno.

La nuova estensione generica (gTLD) .gay supporta i caratteri non ASCII quindi può essere utilizzata con caratteri internazionalizzati (IDN). Al momento, non ci sono restrizioni per registrare un dominio .gay ma le condizioni potrebbero cambiare in qualsiasi momento.

Abbiamo reso sin da subito disponibile la nuova gTLD per chiunque voglia acquistarla e utilizzarla in progetti dedicati a diffondere l’orgoglio pride e le attività della comunità LGBTQ+, al prezzo di listino di € 33,00.

Questo anche in virtù della nostra partnership con MaiMa, un’associazione vicentina che opera attivamente ogni giorno per il sostegno dei diritti della comunità LGBTQ+ tramite campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e partecipazione ad eventi e assemblee scolastiche per educare i giovani e le scuole ai temi dell’omofobia e del bullismo.

In prima linea i titolari di Shellrent, Sandro Sciessere e Nicola Vianelli: “Abbiamo sempre favorito un clima di rispetto nel nostro ufficio, per far sentire tutti i nostri dipendenti e collaboratori a loro agio, anche dal punto di vista dell’orientamento sessuale. Quando l’anno scorso abbiamo conosciuto MaiMa ci siamo resi conto che era l’opportunità perfetta per dare il nostro contributo e aiutare chi lotta tutti i giorni contro l’omofobia, condividendo le nostre competenze informatiche e i servizi per realizzare i loro siti web utilizzando un promocode. Ci auguriamo che nel 2020 sempre più aziende si uniscano a questa battaglia, garantendo un luogo di lavoro inclusivo e armonioso per tutti”.

La lotta per l’introduzione del .gay su Internet è iniziata nel 2012 quando quattro aziende (Minds + Machines Group Limited, Rightside ora detenuta da Donuts, DotGay LLC e Top Level Design LLC) hanno deciso di fare richiesta all’ICANN per la gestione della uova estensione, ottenuta da Top Level Design.

Il registro .gay ha deciso di donare il 20% dei ricavi derivanti da nuove registrazioni di .gay ad associazioni LGBTQ come GLAAD e CenterLink. Inoltre, sono state istituite delle policy in favore della protezione dei diritti dei gay di modo che Top Level Design possa intervenire in caso di minacce verificate verso i siti .gay per rendere questa TLD l’ideale per celebrare l’orgoglio gay e connettere la comunità.

Un ulteriore segnale per dimostrare quanto sia sentito l’argomento della parità di genere, dando spazio ai movimenti LGBTQ+ che celebrano l’orgoglio pride.

Elena Parise

Note sull'autore
Marketing Assistant - Appassionata di scrittura e social media, crede fortemente nell’influenza positiva del digitale e della comunicazione nella vita quotidiana. In Shellrent supporta le imprese nell’identificazione delle soluzioni più adatte in materia di hosting, cloud e infrastrutture IT.
Articoli
Articoli correlati
Domini

DNS Hijacking: come prevenire il dirottamento del dominio

3 minuti lettura
Gli attacchi informatici rappresentano un rischio sempre maggiore che le aziende si trovano a dover fronteggiare. In particolare, gli attacchi che colpiscono…
Domini

Domini .EU ad €1.00: la promozione parte oggi!

1 minuti lettura
L’abbiamo annunciata la scorsa settimana ed è arrivata: oggi parte ufficialmente la promozione sui domini .EU: acquistali senza limiti al prezzo di…
Domini

Registra i tuoi domini .EU al prezzo di un caffè: affrettati!

1 minuti lettura
Per tutto il mese di ottobre ti proponiamo una fantastica promozione sui domini .EU: acquistali senza limiti al prezzo di €1.00/ciascuno! La…